Ricerca avanzata
Home Catalogo Filosofia, Scienze umane

Filosofia, Scienze umane

Vi proponiamo 1002 libri

Crisi e rinascita del liberalismo classico
Autore:  Antonio Masala

Collana:  philosophica (102)

Dopo una lunga crisi, che ne aveva non soltanto deteriorato l'immagine ma soprattutto snaturato le fondamenta, il liberalismo, a partire dagli anni Quaranta, rinasce come una teoria politica capace di dare una risposta forte e innovativa ai problemi della societā. L'intento di questo lavoro č ...


Il contrattualismo come errore radicale
Haller o l'Anti-Rousseau

Autore:  Paolo Poma
Saggio  Aldo Schiavello

Collana:  Filosofia (116)

Ridicolizzato da Hegel in una celebre nota delle Grundlinien der Philosophie des Rechts, in seguito riabilitato da Croce negli Elementi di politica, il contributo speculativo di Carl Ludwig von Haller continua a rimanere poco conosciuto anche in ambito specialistico, come attesta ...


Sulle origini del linguaggio
Immaginazione, Espressione, Simbolo

A cura di  Fabrizio Amerini, Rita Messori

Collana:  Filosofia (117)

Il volume si presenta come un luogo di confronto e di dialogo tra prospettive diverse, di storia della filosofia e di estetica, su un tema comune che ha sin dall'antichità dato da pensare ai filosofi: le origini del linguaggio. Coprendo un arco temporale che va da Platone a Herder, i ...


Il Leviatano invisibile
L'opinione pubblica nella storia del pensiero politico

Autore:  Mauro Lenci

Collana:  Storia e Politica (11)

Sin da quando si affermarono le prime democrazie rappresentative, all'epoca delle rivoluzioni americana e francese, ci si chiese come fare a conoscere la volontā del popolo negli intervalli che separavano un turno elettorale dall'altro. I cittadini, presenti in carne ed ossa al momento delle ...


Separazione e relazione
Prospettive etiche nell'epoca dell'indifferenza

Autore:  Mario Vergani

Collana:  philosophica (94)

Oggi č urgente pensare quali siano le ragioni della lenta e inesorabile avanzata del veleno dell'indifferenza, il fenomeno della cecitā morale, l'abbandono degli ultimi. Sullo sfondo delle dinamiche della presa di distanza, dell'incomunicabilitā e dell'esclusione sociale prodotte dal sistema ...