Ricerca avanzata
Home Le Collane Bagheera

Bagheera

Bagheera
collana di letteratura per l'infanzia

diretta da

Emy Beseghi,
Università di Bologna

Milena Bernardi,
Università di Bologna

William Grandi,
Università di Bologna

In collaborazione con Centro di Ricerca in letteratura per l’infanzia, Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Università di Bologna

Bagheera

La collana Bagheera rimanda all’autorevole e avventuroso personaggio mentore del piccolo Mowgli per evidenziare il ruolo delicato e speciale che la letteratura per l’infanzia riveste per i lettori, gli autori, gli studiosi. La collana, infatti, si propone di dar voce a contributi della ricerca che indagano la complessità della letteratura per l’infanzia, valorizzando la vocazione alla molteplicità e all’interdisciplinarietà degli approcci teorici propria di un ambito che si connota per la propria composita appartenenza. Sostanzialmente intrecciata alla storia culturale dell’infanzia, della sua immagine e del suo rapporto con il mondo adulto, la letteratura per l’infanzia e l’adolescenza abita un territorio di confine e di confluenza da sempre congiunto alla circolarità dell’immaginario e, quindi, alla creazione di metafore, rappresentazioni, temi e narrazioni che si radicano e si intrecciano nella produzione di libri per l’infanzia e, non da oggi, si ramificano, nel cinema, nel teatro, nell’arte, nei media. Alle bambine e ai bambini, infatti, si porgono le visioni testimoniali della vicenda umana, con storie, figure e racconti che ne costituiscono il patrimonio in divenire. Esplorarne il senso e la pluralità dei significati richiede percorsi di studio, approfondimento, decifrazione che mettano a confronto chiavi interpretative e offrano occasioni di innovazione e crescita alla ricerca. Sostenere questo processo è lo scopo principale della collana. In collaborazione con il CRLI, Centro di Ricerca in Letteratura per l’Infanzia, che si pone come punto di riferimento nazionale e internazionale per favorire, sollecitare e diffondere il dibattito scientifico, si guarda alla costruzione di una sempre maggiore consapevolezza nel considerare il valore culturale della letteratura per l’infanzia e delle sue diramazioni.

Comitato scientifico

Anna Antoniazzi, Università di Genova
Susanna Barsotti, Università di Cagliari
Sandra Beckett, Brock University (Canada)
Lorenzo Cantatore, Università di Roma tre
Dorena Caroli, Università di Macerata
Hans Heino Ewers, Università di Francoforte
Sabrina Fava, Università Cattolica Sacro Cuore, Milano
Ilaria Filograsso, Università di Chieti
Giorgia Grilli, Università di Bologna
Juan Mata Anaya, Università di Granada
Martino Negri, Università La Bicocca, Milano
Silvia Blezza Picherle, Università di Verona
Marcella Terrusi, Università di Bologna
Maria Teresa Trisciuzzi, Università di Bolzano

  • 1
  • 2
  • 3
  • Recensione  Video/Booktrailer

    Ritratti di famiglia
    Immagini e rappresentazioni nella storia della letteratura per l’infanzia

    Autore:  Maria Teresa Trisciuzzi

    Collana:  Bagheera (10)

    Sollevando  un po’ il velo dell’ovvietà che cela la complessità della vie familiale, in questo volume vengono presentati classici e contemporanei “ritratti di famiglia” visti da prospettive diverse, anche scomode, per osservare i diversi ...


    Public Schools: formare il giovane uomo ideale
    Studio di una istituzione inglese tra storia dell’educazione e letteratura per l’infanzia

    Autore:  Giorgia Grilli

    Collana:  Bagheera (9)

    Ci sono scuole che sono ‘più scuole’ di altre, nell’immaginario collettivo del mondo occidentale, e le public schools britanniche sicuramente si candidano ad essere tali anche per chi non appartenga al mondo anglosassone e non le abbia mai frequentate o direttamente ...


    Un fantasy tutto italiano
    Le declinazioni del fantastico nella letteratura italiana per l’infanzia dall’Unità al XXI secolo

    Autore:  Lindsay Myers

    Collana:  Bagheera (8)

    La letteratura italiana per ragazzi ha una lunga e originale tradizione del ‘fantastico’. Con l’eccezione di Pinocchio di Carlo Collodi, però, è rimasta quasi del tutto sconosciuta fuori dell’ Italia. Perché il fantastico italiano per ...


    Bambine nel bosco
    Cappuccetto Rosso e il lupo fra passato e presente

    Autore:  Susanna Barsotti

    Collana:  Bagheera (7)

    Il bosco delle narrazioni è, da sempre, metafora dell’ignoto, del misterioso, della paura e della fascinazione. I protagonisti delle storie compiono in esso percorsi di attraversamento perdendosi nell’intrico vegetale, sperimentando divoramenti, lasciandosi inghiottire da ...


    Parva sed apta mihi
    Studi sul paesaggio domestico nella letteratura per l’infanzia del XIX secolo

    Autore:  Lorenzo Cantatore

    Collana:  Bagheera (6)

    Parva sed apta mihi è un verso latino che vuol dire piccola ma adatta a me. Un tempo veniva inciso sulla facciata di molte case per esprimere l’orgoglio di chi, con grandi sacrifici, era riuscito a costruirsi la dimora della vita. Inseguendo i significati intensi e ambigui ...


  • 1
  • 2
  • 3