Ricerca avanzata
Home Le Collane Liberta' di psicanalisi (32) 9788846768759
Libro cartaceo
€ 15,00 € 14,25
Sconto -5 %

La parola e l’alienazione

Autore/i: Lucien IsraŽl
A cura di: Giovanni Tagliapietra

Collana: Liberta' di psicanalisi (32)

Pagine: 156
Formato: cm.14x21
Anno: 2024
ISBN: 9788846768759

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Lucien Israël non è molto conosciuto in Italia, mentre in Francia si continuano a rieditare le sue opere, per l’originalità e la freschezza del contributo alla psicanalisi di chi è stato nella pattuglia ristretta dei primi allievi di Lacan. Il lettore italiano avrà forse avuto modo di apprezzare il suo stile, il rigore e la follia dello psicanalista, in Il godimento dell’isterica (ETS 2022).
Il volume presenta due seminari tenuti dall’autore sui temi Revisione impertinente di alcuni concetti psicanalitici (1988- 1989) e L’alienazione(1990). Il famoso psicanalista e psichiatra francese contrasta le tendenze all’ossificazione dottrinaria del lacanismo (presente sin dagli anni dei Seminari), con la sua “revisione impertinente”, ci porta inoltre in una “passeggiata” nella funzione dell’alienazione, sempre mantenendo forte e chiaro il rigore del discorso di Freud e Lacan: il soggetto è costituito nella e dalla parola. Questi seminari sono punti di riferimento essenziali per gli operatori “della parola” per sostenere la propria attività terapeutica.


Lucien Israël nasce a Boulay-Moselle nel 1925. Professore di psichiatria, psicanalista, caporeparto dell’ospedale di Strasburgo, dal 1954 pratica la psicanalisi, ne fa entrare il contributo nella preparazione degli studenti di medicina, soprattutto attraverso i suoi seminari nell’anfiteatro della Facoltà a Strasburgo. Allievo di Jacques Lacan e membro dell’École Freudienne di Parigi, Israël trasmette la novità del lavoro di Freud e di Lacan con una freschezza sempre rinnovata.


Giovanni Tagliapietra (Venezia 1953) è ricercatore, psicanalista e presiede l’Istituto di ricerca Scienza della parola. Oltre alla quasi totalità dell’opera di Lucien Israël, ha tradotto opere di M. Gauchet, J.-C. Milner e altri. €