Ricerca avanzata
Home Le Collane Rifrazioni. Studi critici di storia della filosofia del diritto (2) 9788846759986
Libro cartaceo
€ 28,00 € 26,60
Sconto -5 %

Eugen Ehrlich. Due saggi sulla questione sociale – Un dialogo su Eugen Ehrlich. Società, potere, diritto

2 volumi indivisibili

Autore/i: Eugen Ehrlich
A cura di: Giorgio Ridolfi

Collana: Rifrazioni. Studi critici di storia della filosofia del diritto (2)

Pagine: 84+232
Formato: cm.12X19
Anno: 2021
ISBN: 9788846759986

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica

Un dialogo su Eugen Ehrlich. Società, potere, diritto


Studiosi di filosofia e sociologia del diritto discutono la figura e l’opera di Eugen Ehrlich, partendo dall’ormai classica pagina de I fondamenti della sociologia del diritto e dalla polemica che lo oppose a Hans Kelsen, per arrivare a considerare anche le dottrine espresse in scritti che hanno avuto minore diffusione. Il dibattito si muove intorno ai temi del giusliberismo, di cui Ehrlich può essere considerato uno degli iniziatori, e della natura sociale del diritto, inteso soprattutto come “diritto vivente”, ma cerca di mettere in luce anche l’attenzione del sociologo di Czernowitz per le questioni del diritto di origine positiva e statuale, spesso rimasta in sottofondo.


Eugen Ehrlich. Due saggi sulla questione sociale

Eugen Ehrlich è autore di un’opera piuttosto vasta, che spazia tra numerosi temi. Vengono qui presentati in prima traduzione italiana due scritti che mettono in luce un versante meno conosciuto, quello dell’Ehrlich “politico”, che si interessa di uno dei problemi più brucianti, tanto per il suo tempo quanto per il nostro: la questione sociale. Se il primo scritto trae spunto da un’approfondita discussione delle posizioni dell’amico Anton Menger, appena scomparso, e si apre a un’analisi più ampia del campo battuto da rivoluzionari e riformatori sociali, il secondo presenta, al contrario, un’esplicita critica nei confronti di Karl Marx, soprattutto rispetto all’insostenibilità delle sue analisi economiche.


Giorgio Ridolfi è ricercatore in Filosofia del Diritto presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pisa. È autore delle monografie Figure del socialismo neokantiano: tra rigore morale, ragione giuridica e realtà politica (2015) e Rechtsstaat. Percorsi nella cultura giuridica tedesca del XIX secolo (2017).