Ricerca avanzata
Home Le Collane nietzscheana

nietzscheana

logo

collana fondata da

Sandro Barbera
Giuliano Campioni
e Franco Volpi

diretta da
Giuliano Campioni
e Maria Cristina Fornari
Nietzsche è l’individuo che da solo ha sollevato il livello complessivo dei nostri pensieri sulla vita, ed è riuscito a questo con un distacco prepotente dagli uomini e le cose che lo circondavano, cosicché noi siamo costretti a partire dal piano che lui ha imposto. La sua voce copre ogni altra voce del presente; la chiarezza del suo pensiero fa apparire sfocato ogni altro pensiero. Per chi si è sciolto dalle catene, e nell’arena della conoscenza e della vita non conosce tiranni, soltanto lui conta.

Giorgio Colli
  Bisogna dare una interpretazione nuova; la micrologia biografica con lo scopo sottinteso o manifesto di «liberarci di N» serve solo in quanto ci libera del N degli apologeti, dei filosofi alla moda e via dicendo. Ma N come sintomo anzi come malattia non è ancora stato descritto (e risolto). N si aggira lungo i confini di una «civiltà». Provvisoriamente: N ascolta ancora l’esigenza metafisica di dare un significato totale alla vita nel mentre che si sforza, quasi sempre con successo, di afferrare la fisionomia antimetafisica del nostro mondo e addirittura di giustificarla. Ma questa giustificazione viene dai confini, dove più nessuno si aggira, che N possa rispettare: i religiosi volgari, che da quelle parti gettano un’occhiata domenicale; i religiosi fuori del tempo, che, pur cibandosi alla mensa pagana della modernità, negano la modernità stessa; i religiosi politici che proclamano l’armonia tra metafisica e realtà, a scopo di dominio e di «ordine».

Mazzino Montinari

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Recensione  Video/Booktrailer

    Nietzsche filologo tra inattualità e vita
    Il confronto con i Greci

    Autore:  Chiara Colli Staude

    Collana:  nietzscheana (11)

    nietzscheana - quaderni Fin dall'inizio degli anni '70 Nietzsche rivive intensamente le emozioni e i pensieri dei Greci, e questo perché sente una profonda affinità con le loro forme espressive. Egli scrive a Rohde: "Al momento coltivo le più belle speranze per la mia ...


    Nietzsche
    La morale dell'eroe

    Autore:  Giuliano Campioni

    Collana:  nietzscheana (10)

    A partire da Umano, troppo umano, nella filosofia di Nietzsche, accanto al genio e al santo, si "congela l'eroe" esaltato nella metafisica dell'arte della Nascita della tragedia. Questo contrasta certamente con la figura consolidata del mito eroico di Nietzsche che ha comunque caratterizzato, ...


    Nietzsche nach dem ersten Weltkrieg
    Band I

    Autore:  aa.vv.
    A cura di  Sandro Barbera, Renate Müller-Buck

    Collana:  nietzscheana (9)

    Während die erste Phase der Wirkungsgeschichte Nietzsches, vom Beginn der achtziger Jahre des 19. Jahrhunderts bis zum ersten Weltkrieg, vornehmlich als eine Phase der versuchsweisen Annäherung beschrieben werden kann, die, mehr noch als von einer gründlichen Kenntnis seiner Werke, von der ...


    Nietzsche
    Edizioni e interpretazioni

    Autore:  aa.vv.
    A cura di  Maria Cristina Fornari

    Collana:  nietzscheana (8)

    Il presente volume raccoglie le relazioni presentate al Convegno Friedrich Nietzsche. Edizioni e interpretazioni, svoltosi a Lecce con il sostegno del Centro "Colli-Montinari" di studi su Nietzsche e la cultura europea diretto da Giuliano Campioni. Proprio nel nome di Giorgio Colli e di Mazzino ...


    Il pensiero del sottosuolo
    Statuto e struttura della psicologia nel pensiero di Nietzsche

    Autore:  Patrick Wotling
    Tradotto da  Chiara Piazzesi

    Collana:  nietzscheana (7)

    nietzscheana - quaderni Che cosa indica la parola "pulsione"? E in che termini questa nozione permette di analizzare la realtà? Questo è il problema a cui ci pone di fronte la psicologia per come Nietzsche la intende. L'ostilità diffusa dei filosofi riguardo alla psicologia potrebbe essere ...


  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6