Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846757692
Libro cartaceo
€ 39,00 € 37,05
Sconto -5 %

Boccaccio pop

Usi, riusi e abusi del Decameron nella contemporaneitÓ

Autore/i: Marco Bardini

Collana: fuori collana

Pagine: 504, illustrato
Formato: cm.27x21
Anno: 2021
ISBN: 9788846757692

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica
  • Recensioni

Questa monografia ha come oggetto di analisi la presenza del Decameron nel Novecento e nel secondo Ottocento. Il proposito è quello di indagare il ruolo del capolavoro di Boccaccio, come pure la funzione di quello che, a buon diritto, può essere chiamato il “personaggio Boccaccio”, lungo il XX secolo, e sino ai nostri giorni. Per far ciò Marco Bardini esplora e discute molte di quelle opere d’invenzione (non soltanto letterarie, ma altresì filmiche, teatrali e musicali, in prima battuta; nonché i prodotti delle industrie culturali, sino alle prassi della controcultura e delle subculture, inclusi gli oggetti e le merci) che al Certaldese e alla sua opera maggiore si rifanno, o dichiarano, più o meno apertamente, di collegarsi. Il volume si apre con un repertorio di trecento schede. Esso registra un copioso numero di riscritture “boccacciane”, disposte in ordine cronologico dal 1849 a oggi. Sorta di praticabile galleria d’ingresso, l’archivio fornisce una prima descrizione del selezionato materiale di cui questa monografia intende trattare. Quindi, nella sezione centrale del libro si ragiona di tali riscritture – e di molto altro – secondo un’ottica tematico-culturale che prevede l’esame dei testi. E a conclusione, l’ultima parte raduna, oltre alle bibliografie, un’articolata serie di indici (dei nomi, delle novelle, dei personaggi, dei titoli, dei luoghi), che intendono dotare il lettore di un’ulteriore e più agevole porta di accesso alla monografia stessa.



Marco Bardini insegna Letteratura Italiana Contemporanea all’Università di Pisa. Il suo ultimo libro è Elsa Morante e il cinema (2014).