Ricerca avanzata
Home Le Collane àltera. Politiche e teorie della sessualità (2) 9788846743565
Libro cartaceo
€ 9,00 € 7,65
Sconto -15 %

La fabbrica dell’orgoglio

una genealogia dei movimenti LGBT

Autore/i: Massimo Prearo

Collana: àltera. Politiche e teorie della sessualità (2)

Pagine: 158
Formato: cm.14x21
Anno: 2015
ISBN: 9788846743565

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Movimento non si nasce, lo si diventa. La fabbrica dell’orgoglio propone una lettura della svolta riformista del movimento di liberazione omosessuale, per comprendere una sequenza cruciale della storia dei movimenti LGBT.

Attraverso un’analisi delle politiche di movimento (liberazionista, istituzionalista, frocialista, civica e civile, ecc.), si mettono in luce le dinamiche di affiliazione e i regimi di appartenenza che, tra il 1974 e il 1985, hanno contribuito a “movimentare” lo spazio dell’attivismo omosessuale. Lo studio dei rapporti di forza e delle interazioni conflittuali tra i gruppi, i collettivi e le associazioni, del confronto e dello scontro tra diversi progetti e visioni della mobilitazione invita a un’interpretazione multidimensionale delle modalità di produzione e di circolazione delle politiche dell’omosessualità. L’ipotesi centrale è che, lungi dal costituire la debolezza del movimento, la sua costitutiva dimensione conflittuale rappresenta il motore della fabbrica della mobilitazione.

L’autore propone una genealogia di questo momento politico di trasformazione e di rifondazione dell’azione collettiva lesbica, gay, bisessuale e transgenere e pone dunque le basi di una riflessione sul divenire movimento della militanza LGBT.



Massimo Prearo, membro associato del “Centro Emile Durkheim” di Bordeaux, è stato Marie Curie Fellow (2013-2015) presso il Centro di ricerca “PoliTeSse – Politiche e Teorie della Sessualità” dell’Università degli Studi di Verona. Dopo aver conseguito un dottorato in Studi politici all’EHESS di Parigi, è stato Visiting Research Fellow alla University of Sussex e ha insegnato Scienze politiche all’Université de la Rochelle. Ha recentemente pubblicato Le moment politique de l’homosexualité. Mouvements, identités et communautés en France (Presses Universitaires de Lyon, 2014), e tradotto in francese Elementi di critica omosessuale di Mario Mieli (EPEL, 2008). È cofondatore e direttore della rivista «Genre, sexualité & societé». Per Edizioni ETS ha curato Politiche dell’orgoglio (2015).