Ricerca avanzata
Home Le Collane parva philosophica

parva philosophica

logo


comitato scientifico

Leonardo Amoroso, Paolo Cristofolini, Adriano Fabris,
Alfonso M. Iacono, Stefano Perfetti

 

vedi anche la collana philosophica

Recensione  Video/Booktrailer

Sui progressi della filosofia
Predisposto per il concorso della Reale Accademia di Berlino per l’anno 1792: «Quali progressi ha compiuto la metafisica dai tempi di Leibniz e Wolff?»

Autore:  Salomon Maimon
A cura di  Luigi Azzariti-Fumaroli

Collana:  parva philosophica (51)

Salomon Maimon scrisse quest’opera con la medesima sussultoria frenesia che contraddistinse la sua vita. Sulla sfondo di un serrato confronto con il pensiero di Leibniz, egli vi compendia la propria critica alla filosofia kantiana ed al suo tentativo di riportare alle forme ...


Iduna
o il pomo del ringiovanimento

Autore:  Johann Gottfried Herder
A cura di  Micaela Latini

Collana:  parva philosophica (50)

Scritto nel 1796, nello stesso anno del Più antico programma di sistema dell’idealismo tedesco (attributo a Hegel, Hölderlin e Schelling), questo testo, a firma di Johann Gottfried Herder (1744-1803), è destinato ad avviare un dibattito di grande importanza ...


Problema XXX, 1
Perché tutti gli uomini straordinari sono melancolici

Autore:  [Aristotele]
A cura di  Bruno Centrone

Collana:  parva philosophica (49)

Perché tutti gli uomini straordinari sono melancolici? Con questa domanda si apre il Problema XXX attribuito ad Aristotele, ma riconducibile piuttosto al suo allievo Teofrasto, e da alcuni definito “una monografia sulla bile nera”. Oggetto ...


Come il senso comune debba comprendere la filosofia
Autore:  G.W.F. Hegel
A cura di  Luigi Azzariti-Fumaroli
Tradotto da  Luigi Azzariti-Fumaroli

Collana:  parva philosophica (48)

In quest’opera giovanile Hegel con tagliente e corrosiva ironia critica il senso comune ovvero ogni tentativo di degradare la filosofia a communis opinio. Il suo bersaglio è il successore alla cattedra ch’era stata di Kant, W.T. Krug, e gli interrogativi da lui ...


Lo Stato come Stato etico
Autore:  Ernst-Wolfgang Böckenförde
A cura di  Elisa Bertò
Tradotto da  Elisa Bertò

Collana:  parva philosophica (47)

Ernst-Wolfgang Böckenförde è uno dei più importanti giuristi e pensatori tedeschi del secondo dopoguerra. I suoi scritti di teoria politica e di filosofia del diritto hanno influenzato non solo il mondo accademico, ma anche i principali dibattiti pubblici dal 1950 ad ...