Ricerca avanzata
Home Le Collane anglica

anglica

 


La collana accoglie studi ed edizioni di testi appartenenti alla letteratura inglese, dal Medioevo alla contemporaneità, nelle sue varietà linguistiche e culturali. Promuove riflessioni teoriche sugli strumenti critici e sulle diverse articolazioni letterarie di forme e generi, favorendo la disseminazione di ricerche in lingua sia italiana sia inglese, e privilegiando studi condotti da prospettive disciplinari e interdisciplinari focalizzate su problemi, temi e testi all’interno di un dibattito internazionale. I volumi di Anglica vengono selezionati attraverso il meccanismo della peer-review.

The series offers studies and editions of works belonging to English Literature and its different lingual and cultural variants, from the Middle Ages to the present, privileging the intersection between literary, linguistic and cultural issues. It encourages the dissemination of discussions on critical approaches, literary forms, genres, themes and texts conducted from both a disciplinary and interdisciplinary perspective with a focus on the international debate. Anglica presents volumes in Italian and in English selected through peer-review.

Direttori / Series editors
Enrico Giaccherini, università di Pisa
Silvia Bigliazzi, università di Verona

Comitato direttivo / Editorial board
Maria Del Sapio, Università di Roma III
Flavio Gregori, Università “Ca’ Foscari” di Venezia
Roger Holdsworth, University of Manchester
Loretta Innocenti, Università “Ca’ Foscari” di Venezia
Martin Stannard, University of Leicester
Greg Walker, University of Edinburgh

Redazione / Editorial staff
Lisanna Calvi, Università di Verona

 

  • 1
  • 2
  • Recensione  Video/Booktrailer

    "The Music of Poetry"?
    T.S. Eliot and the Case of Four Quartets

    Autore:  Savina Stevanato

    Collana:  anglica (7)

    In 1931, Eliot wrote to Spender that he found Beethoven’s A minor Quartet “quite inexhaustible to study” and he wished he could “get something of that into verse” before dying. Four years later he wrote Burnt Norton, the first of the Four ...


    L'altra natura
    Eucaristia e poesia nel primo Seicento inglese

    Autore:  Carmen Gallo

    Collana:  anglica (6)

    La Riforma inglese, la crisi sacramentale, la riflessione sulle possibilità del linguaggio poetico: da questi tre elementi prende le mosse questo volume di Carmen Gallo, che propone una rilettura della poesia metafisica di John Donne, George Herbert e Richard Crashaw prestando ...


    The Uncompromising Victorian
    The Law and the Family in the Plays of Dion Boucicault

    Autore:  M. Serena Marchesi

    Collana:  anglica (5)

    Provocatively, self-consciously venal, Dion Boucicault (1822-1890) penned some of the most successful works of his time, and yet he exploited his unparalleled technical abilities to shake his audience’s complacency by smuggling into his plays powerfully disturbing issues, subtly ...


    Medea in Athens / Medea
    Autore:  Amy Levy, Augusta Webster
    A cura di  Elena Rossi Linguanti
    Tradotto da  Elena Rossi Linguanti

    Collana:  anglica (4)

    Il volume presenta due riscritture del mito di Medea ad opera di Augusta Webster ed Amy Levy, autrici attive nel periodo vittoriano, studiose delle lingue classiche e sostenitrici delle rivendicazioni del movimento femminista, che in Italia hanno avuto fino ad ora scarsa attenzione.
    ...


    Avventure dell’interpretazione
    Leggere i classici oggi

    Autore:  Alessandro Serpieri

    Collana:  anglica (3)

    Se Platone diffidava della scrittura in quanto, a suo parere, testimonianza muta di idee e narrazioni sempre uguali a se stesse perché fissate e immobilizzate sulla pagina, l’interpretazione, o ermeneutica, si stava sviluppando fin dai suoi tempi in parallelo alla scrittura creativa, della ...


  • 1
  • 2