Ricerca avanzata
Home Le Collane Quaderni del Conservatorio «Giuseppe Verdi» di Milano

Quaderni del Conservatorio «Giuseppe Verdi» di Milano

Recensione  Video/Booktrailer

Il suono vivo
Storia, composizione, interpretazione

Autore:  Giulia Accornero, Ljuba Bergamelli, Edoardo Segato, Valentina Valente

Collana:  Quaderni del Conservatorio «Giuseppe Verdi» di Milano (5)

I saggi raccolti in questo Quaderno spaziano in ambiti diversi, mostrando la varietà e la ricchezza della ricerca svolta nel Conservatorio di Milano. Giulia Accornero affronta la fenomenologia musicale di Sergiu Celibidache, uno dei più grandi direttori d’orchestra del Novecento. ...


Regole per ben suonare e cantare
Diminuzioni e mensuralismo tra XVI e XIX secolo

Autore:  Giovanni Acciai, Enrico Gatti, Konrad Tavella

Collana:  Quaderni del Conservatorio «Giuseppe Verdi» di Milano (4)

In questo numero dei Quaderni del Conservatorio la ricerca musicologica viene finalizzata alla didattica. I primi due saggi sono il frutto della preziosa esperienza nell’ambito della prassi esecutiva dei docenti Giovanni Acciai, musicologo e direttore di cori, ed Enrico Gatti, ...


Tra Otto e Novecento: receptio, mythos, logica e creazione
Autore:  Elisabetta Andreani, Ausilia Maria Grasso, Alessandro Laraspata, Andrea Trecate

Collana:  Quaderni del conservatorio «Giuseppe Verdi» di Milano (3)

Questo numero dei Quaderni del Conservatorio «G. Verdi» di Milano offre al lettore diverse novità, che corrispondono alla decisione di scegliere alcune tra le significative prove di tesi degli allievi afferenti sia alla scuola di Musicologia, sia a quella di Composizione. Ciò ha ampliato lo ...


Messa di Requie, di Carlotta Ferrari da Lodi
Autore:  Daniela Bedogné

Collana:  Quaderni del Conservatorio «Giuseppe Verdi» di Milano (2)

Carlotta Ferrari nacque a Lodi nel 1831 e morì a Bologna nel 1907. Allieva dell’allora Imperial Regio Conservatorio di Milano dal 1844 al 1850, si affermò subito come compositrice e letterata, seppur tra le difficoltà create dall’esser donna; visse tra gli elogi – venne definita “la Bellini in ...


Dictée par la nature plus que par l'étude
Cesare di Castelbarco, nobile dilettante di musica nella Milano ottocentesca

Autore:  Angela Buompastore

Collana:  Quaderni del Conservatorio «Giuseppe Verdi» di Milano (1)

Cesare di Castelbarco Visconti Simonetta (1782-1860), nobiluomo e musicista dilettante, fu un personaggio di spicco nella Milano del primo Ottocento per la sua inesauribile attività in campo musicale e artistico in generale. Uomo di profonda cultura, aprì le porte delle sue dimore a serate ...