Ricerca avanzata
Home Le Collane Semeia. I segni, le lingue, la storia (6) 9788846761361
Libro cartaceo
€ 12,00 € 11,40
Sconto -5 %

Émile Benveniste

Le sorgenti segrete di un linguista poliedrico


A cura di: Giovanni Manetti e Federica Venier

Collana: Semeia. I segni, le lingue, la storia (6)

Pagine: 144
Formato: cm.14X21
Anno: 2021
ISBN: 9788846761361

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica

Benveniste è uno dei più importanti linguisti del Novecento, ed è uno dei pionieri e fondatori della nuova disciplina semiotica, della cui Associazione internazionale (AISS/IASS) è stato il primo Presidente. La sua teoria dell’enunciazione e la sua tesi che la soggettività umana si costruisce all’interno e per mezzo del linguaggio sono state per oltre mezzo secolo, e continuano ad essere, due punti fonadmentali di riferimento per molte scuole di linguistica e per la semiotica in generale. Pur essendo uomo di vastissime letture e di profonda erudizione, tuttavia Benveniste è parco di citazioni. Questo libro, attraverso la ricerca di tre specialisti della storia delle idee sul linguaggio e di Benveniste in particolare, si propone di ricostruire la fitta trama di riferimenti nascosti portando alla luce il dialogo del linguista francese con autori come Humboldt, Hegel, Marx, Husserl, Pos, Boas, Freud, Austin, al di là del costante e noto riconoscimento del magistero di Saussure.