Ricerca avanzata
Home Le Collane philosophica (249) 9788846759498
Libro cartaceo
€ 33,00 € 31,35
Sconto -5 %

I dialoghi dei morti del primo Illuminismo tedesco

Autore/i: Riccarda Suitner

Collana: philosophica (249)

Pagine: 328
Formato: cm.14x22
Anno: 2021
ISBN: 9788846759498

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Questo libro ricostruisce l’affascinante storia di una serie di “dialoghi dei morti” pubblicati anonimi nella Germania d’inizio Settecento. I testi mettono in scena confronti fittizi tra alcuni dei più celebri pensatori del Seicento e del primo Settecento, come Descartes, Leibniz, Thomasius, Bekker e Buddeus, collocandoli nello scenario storico del primo Illuminismo. Dei dialoghi, all’epoca pubblicati come “fogli volanti”, non rilegati, sopravvivono oggi pochissime copie; i legami tra un testo e l’altro e l’esistenza di questo corpus testuale sono rimasti fino a ora ignoti. Partendo da pochi dati certi, l’autrice si addentra in un’appassionante indagine circa gli autori, la produzione, le illustrazioni, la circolazione e i plagi di questi testi nel mondo intellettuale e studentesco tedesco del primo Settecento: ne emerge una nuova immagine delle prime fasi dell’Aufklärung. La versione tedesca di questo libro, qui aggiornata e ampliata, ha vinto il prestigioso premio Geisteswissenschaften international.



Riccarda Suitner è docente presso l’Istituto Storico Germanico di Roma. È stata ricercatrice al Max-Weber-Kolleg dell’Università di Erfurt, docente all’Università di Giessen e fellow presso il Max Planck Institute for the History of Science di Berlino e il Descartes Centre dell’Università di Utrecht. Le sue pubblicazioni si concentrano sulla storia intellettuale tra Cinquecento e inizio Settecento, con particolare riferimento a Italia e Germania. Ha recentemente curato il volume Gli illuministi e i demoni. La disputa su magia e stregoneria dal Trentino all’Europa (Edizioni di Storia e Letteratura, 2019).