Ricerca avanzata
Home Le Collane philosophica (231) 9788846757159
Libro cartaceo
€ 18,00 € 15,30
Sconto -15 %

Il Novecento e il prisma della modernità

Contributi sull’eredità inevasa del moderno


A cura di: Elisa Bertò , Francesco Del Bianco , Filippo Nobili

Collana: philosophica (231)

Pagine: 208
Formato: cm.14x22
Anno: 2019
ISBN: 9788846757159

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica

Precisazione, complicazione, ibridazione, completamento, revisione, ecc. – del quadro pratico-teorico ereditato della modernità – sono altrettanti
modi con cui buona parte del Novecento ha cercato di non recidere una connessione di pensiero che l’evento storico andava viceversa esaurendo (nel duplice e antitetico senso di una sua dissoluzione non meno che di un suo tentato compimento). La situazione attuale pare allora quella di uno stallo per cui tale nesso di pensiero non si presta a essere dissolto né, in prima battuta almeno, a essere compiuto. La paradossalità del frangente è tale che ci è sembrato doveroso tornare a riflettere su una simile connessione, a complicare e a transitare daccapo lo spazio logico delle sue possibili risoluzioni (dall’Introduzione).


Ciò che la contemporaneità sembra imporci come un’urgenza filosofica [...] è una messa a tema del Novecento come quel secolo in cui la questione della modernità si è in effetti acuita fino ad assumere rilevanza sistemica e strutturale, fino a fare della stessa domanda sul moderno la
domanda filosofica per eccellenza.