Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846752468
Libro cartaceo
€ 20,00 € 17,00
Sconto -15 %

Luigi Telara

Un percorso fra arte, poesia e tecnica


A cura di: Giovanna Bernardini , Anna Vittoria Laghi

Collana: fuori collana

Pagine: 112, ill.
Formato: cm.22x21
Anno: 2018
ISBN: 9788846752468

Stato: Disponibile
  • Descrizione

La ricerca nasce dalla volontà di rendere omaggio a Luigi Telara (Carrara, 25 giugno 1932), artista conosciuto e apprezzato, ma non ancora oggetto di una puntuale contestualizzazione storica né di un approccio critico. A causa di tale lacuna non risultava chiarito il suo spessore artistico e rischiava di perdersi pure la possibilità di ricostruire un percorso significativo nella scultura interessante non solo in relazione alla persona in oggetto, ma anche a tratti significativi della storia di Carrara come capitale mondiale del marmo.


Il lavoro è stato organizzato come un catalogo ragionato che consta di un primo segmento propriamente autobiografico, costruito grazie alla trascrizione di ricordi stimolati dall’approccio dialogico sotto forma di intervista. Sullo sfondo emergono inoltre personaggi, atmosfere dell’emigrazione carrarese in Vermont, situazioni esistenziali e pratiche di un passato recente sul quale insiste una bibliografia ampia, ma che meritava arricchire per non rischiare l’oblio di alcuni segmenti o una ricostruzione priva dell’afflato umano tipico dei ricordi diretti.


Molti aspetti delle memorie trovano poi, con un taglio più documentario, un puntuale riscontro con lettere, immagini, testi critici, uniti ai resoconti giornalistici necessari per la ricostruzione del percorso artistico. Sono presenti altresì i riferimenti alle interpretazioni critiche in corrispondenza di attività espositive anche nei loro riscontri divulgativi sulla stampa. Essi danno la misura della recezione dell’autore a un grande pubblico, dell’evoluzione della sua proposta e in qualche misura dei richiami alla storia della scultura dei nostri tempi alla quale l’autore si è ispirato per trovare la propria poetica. In sintesi il catalogo contiene apparati documentari volti a testimoniare lo sviluppo complessivo dell’itinerario di ricerca dell’autore; infine troviamo un’antologia delle opere in ordine cronologico e divise fra le sculture monumentali, di piccolo formato e decorative.