Ricerca avanzata
Home Le Collane Biblioteca di Studi Ispanici (32) 9788846747495
Libro cartaceo
€ 24,00 € 20,40
Sconto -15 %

Piedra del parangón político

Autore/i: Traiano Boccalini
A cura di: Donatella Gagliardi

Collana: Biblioteca di Studi Ispanici (32)

Pagine: 236, ill.
Formato: cm.17x24
Anno: 2017
ISBN: 9788846747495

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Quando la morte lo sorprese a Venezia nel 1613, Traiano Boccalini non aveva ancora ultimato la sua terza centuria di Ragguagli del Parnaso. L’anno dopo avrebbe visto la luce una raccolta postuma di gazzette satiriche (in parte) inedite, la Pietra del paragone politico, dall’animus causticamente antispagnolo. L’opera divenne presto un vero e proprio best-seller in un’Europa sempre piú insofferente all’egemonia della “maggior monarchia dell’universo”: tradotta in tedesco, inglese, fiammingo, francese e latino, fu letta anche nella penisola iberica, dove tra il XVII e il XVIII secolo circolarono in forma manoscritta e clandestina varie versioni castigliane. Il testo della Piedra del parangón político qui proposto è quello della traduzione integrale piú antica che ci sia pervenuta (1622), approdata ora per la prima volta alle stampe, dopo quattro secoli di silenzio e censura. L’edizione del pamphlet, esaustivamente annotata, è preceduta da un ampio studio introduttivo, nel quale, dopo una presentazione della biografia intellettuale del Lauretano, si ricostruiscono sia la storia e fortuna editoriale dei suoi ragguagli (postumi e non), sia le tappe della loro contrastata diffusione in terra spagnola. Il volume è corredato da un apparato iconografico che illustra motivi e personaggi chiave delle pagine boccaliniane.


Donatella Gagliardi insegna Letteratura spagnola presso l’Università della Calabria. Tra i suoi principali interessi di ricerca spiccano la produzione e ricezione dei romanzi cavallereschi, la censura letteraria e la satira politica nella prima età moderna, temi a cui ha dedicato alcune monografie, oltre a diversi articoli e capitoli di libri. Sta lavorando attualmente all’edizione dei dialoghi di Alfonso de Valdés per la collana “Biblioteca Clásica” della Real Academia Española.