Ricerca avanzata
Home Le Collane Liberta' di psicanalisi (14) 9788846744241
Libro cartaceo
€ 25,00 € 21,25
Sconto -15 %

Derrida, Blanchot, Kafka tra psicanalisi e filosofia


A cura di: Matteo Bellumori , Andrea Sartini , Alberto Zino

Collana: Liberta' di psicanalisi (14)

Pagine: 280
Formato: cm.14x21
Anno: 2016
ISBN: 9788846744241

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Tra psicanalisi e filosofia, Derrida, Blanchot e Kafka sembrano muoversi a loro agio, mai appagati. Jacques Derrida viene riletto a partire dal suo Stati d’animo della psicanalisi: un lavoro critico intorno alla “pulsione di potere” che apre alla possibilità politica del “senz’alibi” della psicanalisi.
Intrattenersi con Maurice Blanchot significa imbattersi in un “fuori” del pensiero, la cui impossibile padronanza apre a un dialogo con Hegel e Lacan, Hölderlin o Deleuze, soprattutto intorno alla questione di un’etica nella psicanalisi.
Infine, “l’esigenza di Kafka”, nei suoi incontri con Benjamin, Adorno, Hannah Arendt, o nella sua passione per la fotografia.
Derrida, Blanchot e Kafka dunque chiamano domande, coinvolgono il lettore in ridefinizioni e ripensamenti, convocano altri autori, come se puntassero ancora ad effetti di formazione, non solo dello psicanalista o del filosofo. Con la loro passione, che è anche la nostra.


Con interventi di: Cristina Accardi, Mario Ajazzi Mancini, Matteo Bellumori, Simone Berti, Vittorio Biagini, Claudia Furlanetto, Francesco Gori, Alessandra Guerra, Alexander Lonquich, Maria Antonietta Morale, Mario Pezzella, Katia Rossi, Giovanni Rotiroti, Andrea Sartini, Tommaso Tarani, Francesco Verri, Sergio Vitale, Alberto Zino.