Ricerca avanzata
Home Le Collane Etnobotanica (3) 9788846731739
Libro cartaceo
€ 18,00 € 15,30
Sconto -15 %

Alla riscoperta della frutta antica del Casentino

Un patrimonio agroalimentare di alto pregio genetico, culturale ed economico

Autore/i: aa.vv.
A cura di: F. Camangi , A. Stefani , L. Segantini , M. Seravelli , Scuola Sant'Anna , UCM Casentino

Collana: Etnobotanica (3)

Pagine: 224
Formato: cm.14x21
Anno: 2013
ISBN: 9788846731739

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica
  • Link correlati

L’uomo, nella sua millenaria opera di domesticazione delle piante, ha perseguito l’obiettivo di migliorare e di diversificare le produzioni vegetali, creando nuovi genotipi capaci di adattarsi alle mutevoli condizioni ambientali, sociali ed economiche. Oggi, però, le antiche varietà d’interesse agrario sono cadute in dimenticanza, soppiantate da quelle moderne che meglio rispondono alle attuali esigenze colturali e di produzione.

Questo libro vuole riscoprire la frutta antica per sottolinearne l’alto valore nutrizionale e salutistico, oltre a descriverne gli aspetti genetici.
Più di settanta schede di varietà di frutta, scelte tra le più rappresentative del territorio casentinese (Toscana nord-orientale), costituiscono la parte centrale del volume.

Arricchisce il testo un ricettario gastronomico che attinge alle tradizioni etnobotaniche locali. Diversi sono i piatti proposti, dai boffoli ai frigioli, dalla mostarda casentinese alle numerose tipologie di marmellate, frutta secca, dolci, biscotti e altre leccornie. Segue un ricettario moderno nel quale la frutta antica contribuisce a caratterizzare numerosi piatti.

L’ultima parte del volume è dedicata alle metodiche di progettazione di un frutteto amatoriale, affrontando le problematiche sulla scelta delle piante, della loro messa a dimora, della concimazione e irrigazione, oltre a nozioni di base per le corrette operazioni di potatura e di difesa.