Ricerca avanzata
Home Le Collane philosophica (123) 9788846738509
Libro cartaceo
€ 24,00 € 20,40
Sconto -15 %

Etica

seconda edizione riveduta e aggiornata

Autore/i: Baruch Spinoza
A cura di: Paolo Cristofolini
Traduzione di: Paolo Cristofolini

Collana: philosophica (123)

Pagine: 372
Formato: cm.14x22
Anno: 2014
ISBN: 9788846738509

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Questa è la prima edizione dell'Etica di Spinoza che offra il testo originale in forma filologicamente aggiornata e la traduzione italiana a fronte. L'ultima edizione critica è rimasta sinora quella di Gebhardt (1925), cui si sono praticamente attenute tutte le successive. Quella che qui si propone, costruita sulla editio princeps del 1677 e frutto di un'accurata discussione dei contributi dei due secoli passati, reca non pochi interventi di restauro filologico, tutti motivati nell'apparato critico.
La traduzione a fronte si ispira al criterio della più agile leggibilità possibile, al fine di trasmettere il messaggio dell'opera a tutti quei lettori che sentano il bisogno di avvicinarla nell'italiano del nostro tempo.

La presente seconda edizione è stata aggiornata con l'acquisizione, nel testo e nell'apparato critico, delle novità emerse grazie alla recente scoperta, e pubblicazione avvenuta nel 2011, di una copia manoscritta integrale dell'opera, che si trova presso la Biblioteca Vaticana e che fu all'epoca utilizzata per la condanna ecclesiastica dell'Etica e la sua successiva messa all'indice dei libri proibiti.

Paolo Cristofolini, già professore alla Scuola Normale Superiore di Pisa, ha fondato e dirige la rivista internazionale «Historia philosophica».
Per le Edizioni ETS ha dedicato a Spinoza l'edizione critica e la traduzione del Spinoza edonista (2002), L'uomo libero (2007) e la nuova edizione interamente riveduta de La scienza intuitiva di Spinoza (2009). Si segnala inoltre lo Spinoza per tutti (Milano 1993, trad. fr. di Lorand Gaspar: Chemins dans l'Ethique, Paris, 1996 e 1998) e l'edizione critica di Vico, La Scienza nuova 1730 (Napoli 2004) e della Scienza nuova 1744 (Roma 2013).