Ricerca avanzata
Home Le Collane Educare all'antico (6) 9788846729170
Libro cartaceo
€ 19,00 € 16,15
Sconto -15 %

Testi e contesti

Per una didattica della letteratura greca nei nuovi licei

Autore/i: Andrea Taddei

Collana: Educare all'antico (6)

Pagine: 228
Formato: cm.15,5x22,5
Anno: 2011
ISBN: 9788846729170

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Recensioni

Questo volume si rivolge, in primo luogo, a chi insegna greco nei licei. Gli studenti - che sono ovviamente i veri destinatari delle quindici proposte didattiche qui raccolte - sono immaginati come fruitori di secondo livello, coinvolti attraverso la mediazione critica e consapevole degli insegnanti. Non si tratta, dunque, di materiali da portare in aula così come sono qui presentati, ma si propone a ciascun professore dei cosiddetti "nuovi licei" di valutare, fare proprie, integrare ed eventualmente correggere le proposte didattiche, per renderle più vicine al proprio modo di insegnare. In appendice si è stampato un ragionamento critico sui manuali di letteratura greca attualmente in uso nelle scuole.
Le proposte tengono conto della normativa più recente, e in particolare delle Indicazioni nazionali per gli obiettivi specifici di apprendimento, lasciando ovviamente all'autonomia didattica delle scuole, e soprattutto di chi nelle scuole lavora ogni giorno insieme agli studenti, il delicato compito di scegliere che cosa insegnare e come insegnarlo.

Andrea Taddei è Ricercatore confermato di Lingua e letteratura greca nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Pisa. Dal 2007 insegna Antropologia del Mondo Antico nel Corso di Laurea Specialistica in Filologia e Letteratura dell'Antichità. Ha insegnato Didattica del greco al secondo anno della Scuola di specializzazione per l'insegnamento secondario, ha tenuto per alcuni anni il Laboratorio di lingua greca per gli studenti del primo anno di Lettere antiche e, per il Corso di laurea in Scienze dei Beni culturali, il corso di Civiltà greca.
Partecipa alle attività del Laboratorio di Antropologia del Mondo Antico dell'Università di Pisa, diretto da R. Di Donato, e ha collaborato al progetto Educare all'antico.
Si è occupato degli intrecci tra diritto greco antico e religione greca, e dei rapporti tra religione greca e letteratura. Tra le sue pubblicazioni: L. Gernet, Diritto e civiltà in Grecia antica, a cura di A. Taddei, Prefazione di R. Di Donato, Milano 2000; Louis Gernet e le tecniche del diritto ateniese, Pisa 2001. Ha curato l'edizione commentata della Orazione contro Leocrate di Licurgo, Pisa 2008. Tra i contributi più recenti: Il prediritto come funzione psicologica, in "Studi in onore di Remo Martini", 2008; Inno e pratiche rituali in Euripide. Il caso dell'Ifigenia in Tauride, in "Paideia" 2009; Memory, Ritual and Pleasure in Ancient Greece, in Ritual Dynamics and the Science of Ritual, Wiesbaden 2010.
Sulla didattica della lingua e della civiltà greca ha scritto alcuni contributi nei Quaderni di Educare all'antico (Quaderno di Civiltà greca, Pisa 2005; I miti, il mito, Pisa 2006; I viaggi, il viaggio, Pisa 2009) e Lavorare con i manuali di letteratura greca, stampato in "Aufidus", 2008.