Ricerca avanzata
Home Le Collane Scienze dell'educazione (101) 9788846720535
Libro cartaceo
€ 25,00 € 21,25
Sconto -15 %

Genere e processi formativi

Sguardi femminili e maschili
sulla professione di insegnante

Autore/i: Irene Biemmi
Introduzione di: Elena Gianini Belotti

Collana: Scienze dell'educazione (101)

Pagine: 358
Formato: cm.14x22
Anno: 2009
ISBN: 9788846720535

Stato: Disponibile
  • Descrizione

La scuola è una realtà nella quale discriminazioni e svantaggi femminili sono tradizionalmente sottostimati e poco visibili in quanto le donne, nel duplice ruolo di docenti e studentesse, sono molto presenti: la scuola, si continua a ripetere, è ormai «in mano alle donne». La linearità del percorso di crescita della scolarità femminile e la progressiva femminilizzazione del corpo docente portano a concepire la scuola come un luogo protetto rispetto al problema della discriminazione sessuale. In realtà esistono ancora tutta una serie di aspetti problematici da individuare che necessitano di una formazione specifica da parte degli insegnanti e delle insegnanti.
Partendo da questi presupposti il volume in primo luogo mette in luce le questioni di genere ancora aperte in ambito scolastico, per poi andare a esplorare il ruolo assunto dai docenti, uomini e donne, nell’elaborazione critica di tali problematiche. Vengono presentati i percorsi professionali di un gruppo di docenti, sondando al tempo stesso la loro consapevolezza di genere, sia in merito al rapporto interpersonale con gli alunni dei due sessi, sia in riferimento ai saperi trasmessi nelle rispettive discipline. Il saggio offre un contributo originale agli studi di genere e alla promozione di interventi di pari opportunità in ambito formativo.

Irene Biemmi è Ricercatrice td presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione e dei Processi Culturali e Formativi dell’Università di Firenze, dove ha conseguito il Dottorato di ricerca in «Qualità della Formazione». È cultrice di Pedagogia di Genere e delle Pari Opportunità. I suoi interessi di ricerca sono orientati verso le problematiche di genere in ambito educativo, con particolare riferimento all’analisi critica dei materiali didattici e alla formazione degli/delle insegnanti. Ha scritto Sessi e sessismo nei testi scolastici. La rappresentazione dei generi nei libri di lettura delle elementari [2006] oltre a saggi e articoli pubblicati in volumi collettanei e riviste.