Ricerca avanzata
Home Le Collane Associazione Centro Studi e Ricerche sulla Psiche Silvano Arieti (4) 978-884671219-6
Libro cartaceo
€ 16,00 € 13,60
Sconto -15 %
Gli irraggiungibili confini.
Percorsi della psiche nell'età della Grecia classica

Gli irraggiungibili confini

Percorsi della psiche nell'età della Grecia classica

Autore/i: aa.vv.

A cura di: Rita Bruschi /

Collana: Associazione Centro Studi e Ricerche sulla Psiche Silvano Arieti (4)

Pagine: 240
Formato: cm.14x22
Anno: 2007
ISBN: 978-884671219-6

Stato: Disponibile
Anteprima:

  • Descrizione

La mente e i suoi processi, l'anima, le relazioni di entrambe con il corpo, passioni, impulsi e razionalità da sempre sono oggetto di riflessioni intersecantesi fra loro, tanto nel campo della medicina quanto della letteratura e della filosofia.
L'illustrazione del vario e diverso modo in cui la dimensione umana della psiche fu intuita ed espressa dove è sorto il sapere che contraddistingue la nostra civiltà, e cioè nel mondo della Grecia classica
- spaziando dall'epica alla tragedia, alla filosofia, alla medicina -, costituisce il contenuto di questo volume, che intende offrire un'occasione di riflessione sul lessico stesso da cui muove il lavoro di quanti a vario titolo si occupano della psiche: psicologi, psichiatri, psicoterapeuti.
Grazie alla premura applicata dagli autori nel rivisitare, compendiare e semplificare problematiche essenziali della civiltà greca, anche a confronto con il mondo ebraico, il volume può rivolgersi tanto allo specialista quanto al lettore colto e curioso che voglia ampliare e approfondire le proprie competenze.

Con i contributi di: Valeria Andò, Maurizio Bettini, Rita Bruschi, Francesca Calabi, Bruno Centrone, Giovanni Reale, Andrea Rodighiero, Maria Michela Sassi, Davide Susanetti, Franco Trabattoni.