Ricerca avanzata
CHIAVE DI RICERCA (anche parziale)



LISTA DELLE COLLANE

Attualmente il catalogo contiene 4761 titoli disponibili su 5582

Trovati n. 16 Libri

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • pag 1/4

    Sul Simposio di Platone
    Autore:  Leo Strauss
    A cura di  Alessandra Fussi
    Tradotto da  Guido Frilli

    Collana:  Dialectica. Figure del pensiero filosofico (10)

    Leo Strauss, storico e filosofo politico tra i più importanti del Novecento, è stato un magistrale interprete della filosofia antica, e di Platone in particolare. Ci ha insegnato un modo nuovo di leggere i dialoghi, con la sua attenzione al contesto drammatico, ai personaggi e ...


    L’essere come dynamis
    Heidegger interprete del Sofista di Platone attraverso Aristotele

    Autore:  Claudia Lo Casto

    Collana:  philosophica (237)

    Il volume si propone di analizzare l’incidenza del pensiero platonico e di quello aristotelico su alcuni aspetti della filosofia di Heidegger. Nel suo commento al Sofista di Platone il filosofo tedesco arriva a sostenere che una comprensione autentica del pensiero in esso contenuto ...


    Obiettivo Platone: a lezione da Hans Jonas
    Autore:  Emidio Spinelli

    Collana:  philosophica (217)

    “Con Platone non si finisce mai”: questa forte e convinta affermazione costituisce una sorta di ‘basso continuo’ in questo libro. Esso intende infatti riproporre momenti e snodi cruciali, che hanno segnato in profondità la relazione intellettuale intrattenuta ...


    Le sorgenti speculative dell’irrazionale matematico nei dialoghi di Platone


    Autore:  Imre Toth
    A cura di  Romano Romani, Paolo Pagli

    Collana:  philosophica (207)

    L’ordine del mondo – l’ordine e la bellezza che è il mondo –, nei Pitagorici e in Platone, è pensiero, e pensiero è la matematica. Il pensiero costituisce il presupposto della umana libertà così come della divina e umana ...


    Anamnesi e conoscenza in Platone
    Autore:  Valerio Meattini

    Collana:  philosophica (161)

    La reminiscenza è l’argomento su cui Platone costruisce la sua teoria della conoscenza e chiarisce la sua concezione della verità come quel che già sempre deve essere (ri)conosciuto. La perfetta convenienza del vero con la nostra intelligenza rende ...


  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • pag 1/4