Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846762627
Libro cartaceo
€ 18,00 € 17,10
Sconto -5 %

Il segno di Medea

Il lato oscuro della genitorialitą

Autore/i: Liliana Dell'Osso , Primo Lorenzi

Collana: fuori collana

Pagine: 144
Formato: cm.15,5x22,5
Anno: 2022
ISBN: 9788846762627

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Può la vicenda mitologica di Medea costituire un punto di riferimento per affrontare un delitto esecrando come il figlicidio? Possiamo riconoscere un “segno di Medea” in tante vicende che ritroviamo nella cronaca? È il progetto dei due autori che usano il mito come un paradigma con cui illuminare storie giornalmente riportate dai media.
La vita di coppia e il suo legame con la genitorialità costituiscono il focus attentivo del saggio: la sua costruzione, i suoi scacchi, gli esisti clinici fino alle possibili declinazioni criminali. Si parla di Sindrome di Medea, di Sindrome da Alienazione Genitoriale, di Sindrome della Memoria Recuperata, di Complesso di Medea. Viene anche evidenziato come molti casi non mostrino una esclusività di genere. Infine, emerge il sottile fil rouge che unisce tali comportamenti con le espressioni più alte della oblatività genitoriale.


Liliana Dell'Osso è professore ordinario di psichiatria e direttore della Clinica Psichiatrica e della Scuola di specializzazione in psichiatria dell’Università di Pisa. Presidente del Collegio Nazionale dei professori ordinari di psichiatria, fa parte di Top Italian Scientists, Top Italian Women Scientists e 100esperte.it
È autore/coautore di oltre 900 pubblicazioni su riviste scientifiche, prevalentemente internazionali, di manuali e di numerosi saggi tra cui: L’altra Marilyn (Le Lettere, 2016), L’abisso negli occhi (Edizioni ETS, 2016, 2019), La verità sulla menzogna (Edizioni ETS, 2017, 2020), L’ombra dell’autismo (FrancoAngeli, 2018), Il Caso Coco Chanel (Giunti, 2018), Fatti di quotidiana follia (Giunti, 2019), Genio e follia 2.0 (FrancoAngeli, 2019), Contagi (Edizioni ETS, 2020), Psichiatria 2.0 (FrancoAngeli, 2021), Mostri, seduttori e geni (Alpes, 2021), Elena e le altre (Edizioni ETS, 2021), Il corpo geniale (Alpes, 2021), Dall’universo dell’autismo allo spettro della catatonia (FrancoAngeli, 2022).


Primo Lorenzi è psichiatra e psicoterapeuta. Ha lavorato ed insegnato presso la Clinica Psichiatrica dell’Università di Firenze. È docente a contratto presso l’Università di Pisa e presso varie scuole di psicoterapia. Autore/coautore di numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali e di vari saggi tra cui: Le Psicosi Bianche (FrancoAngeli, 2006), Il Mal d’Amore (Antigone, 2010); Margini (FrancoAngeli, 2013); Matti e Mattoidi (SEID, 2015), L’ombra dell’autismo (FrancoAngeli, 2018); La Dipendenza Amorosa (Alpes, 2018); Genio e follia 2.0 (FrancoAngeli, 2019), Psichiatria 2.0 (FrancoAngeli, 2021), Elena e le altre (Edizioni ETS, 2021).