Ricerca avanzata
Home Le Collane Diagonali (1) 88-467-1102-5
Libro cartaceo
€ 15,00 € 14,25
Sconto -5 %

Dopo la Shoah

Nuove identità ebraiche nella letteratura

Autore/i: AA.VV.
A cura di: Rita Calabrese

Collana: Diagonali (1)

Pagine: 220
Formato: cm.14x21
Anno: 2005
ISBN: 88-467-1102-5

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Recensioni

Chi sono gli ebrei di oggi? Com’è possibile per loro vivere in Germania? E negli altri paesi europei? Che valore hanno assunto concetti come assimilazione, simbiosi, integrazione dopo la cesura della Shoah? Esiste una loro espressione letteraria oltre la testimonianza?
Per dare risposta a queste e ad altre domande hanno preso la parola intellettuali ebrei ed ebree della nuova generazione, italiani e tedeschi.
I contributi di Helena Janeczek, di Rachel Salamander, Julius H. Schoeps e Daniel Vogelmann tracciano una mappa letteraria delle nuove identità ebraiche, fluttuanti attraverso Germania, Austria, Italia, Olanda, Israele ed ex-Unione Sovietica. Un percorso, quello delle giovani generazioni, che si snoda faticosamente tra memoria ed oblio, coniugando in modo originale appartenenza e individualità.
Noti germanisti, specialisti di cultura ebraico-tedesca, quali Roberta Ascarelli, Eva Bauer Lucca, Michele Cometa, Gert Mattenklott, Giulio Schiavoni, Jack Zipes, coordinati da Rita Calabrese, presentano per la prima volta nel nostro paese una trattazione complessiva di quella che ormai è stata definita la “nuova letteratura ebraica”. Nomi in parte noti anche in Italia, come Wladimir Kaminer, Barbara Honigmann, Carl Friedmann, ed autori ancora da scoprire come Max Biller, Rafael Seligmann, Robert Schindel, Robert Menasse e Esther Dischereit, delineano un “mosaico” di grande originalità, vitalissimo nella sua insospettata molteplicità che offre per la prima volta al lettore italiano spunti di riflessione per un confronto scevro di semplificazioni e pregiudizi con la realtà attuale della letteratura ebraica europea.
INFO: http://www.edizioniets.com/anteprime/88-467-1102-5_Calabrese/