Ricerca avanzata
Home Le Collane Clockwork. Gente di cinema

Clockwork. Gente di cinema

logo clockwork

collana diretta da Augusto Sainati

Comitato scientifico: Sandro Bernardi, Claudio Carabba, Italo Moscati

 

  • 1
  • 2
  • Recensione  Video/Booktrailer

    Piani di luce
    La cinematografia di Vittorio Storaro

    Autore:  Aa.Vv.
    A cura di  Giovanni M. Rossi, Marco Vanelli

    Collana:  Clockwork. Gente di cinema (9)

    In oltre cinquant’anni di lavoro dietro o accanto alla macchina da presa, Vittorio Storaro (vincitore di tre premi Oscar per la fotografia) ha saputo sviluppare un metodo e una teoria che lo hanno portato a potersi definire a tutti gli effetti coautore del film. Grazie a lui la ...


    La donna visibile
    Il cinema di Stefania Sandrelli

    Autore:  Aa. Vv.
    A cura di  Daniela Brogi

    Collana:  Clockwork. Gente di cinema (8)

    È in un senso duplice che Stefania Sandrelli può essere definita e considerata come “la donna visibile”: anzitutto per guardare alle qualità attoriali della sua interpretazione; al tempo stesso, l’espressione può essere usata per continuare a raccogliere la sfida di una “visibilità” spesso ...


    Gillo Pontecorvo o del cinema necessario
    Autore:  Ivelise Perniola

    Collana:  Clockwork. Gente di cinema (7)

    Libro vincitore del Premio Efebo d’Oro 2017

    Il volume è un’agile panoramica sul cinema di Gillo Pontecorvo, dagli esordi sino all’impegno degli ultimi ...


    Cuore di tenebra
    Il cinema di Dario Argento

    Autore:  Aa.Vv.
    A cura di  Edoardo Becattini

    Collana:  Clockwork. Gente di cinema (6)

    Cinefilo onnivoro durante l’infanzia, critico cinematografico in gioventù e poi regista simbolo del cinema thriller e horror italiano (e non solo), Dario Argento ha riscritto la grammatica estetica del terrore al cinema fin dall’esordio con L’uccello dalle piume di cristallo, ...


    Per amore e per gioco
    Sul cinema di Pedro Almodovar

    Autore:  Lucia Di Girolamo

    Collana:  Clockwork. Gente di cinema (5)

    Il cinema in gioco e l’amore per il cinema contraddistinguono tutta la filmografia di Pedro Almodóvar. Fin dal primo film il desiderio bulimico di un giovane regista che sembra voler catturare la realtà tutta viene temperato dalla scoperta delle infinite possibilità dell’artificio. È forse ...


  • 1
  • 2