Ricerca avanzata
Home Le Collane Agri e chorai tra Magna Grecia e Etruria

Agri e chorai tra Magna Grecia e Etruria

  • 1
  • 2
  • Recensione  Video/Booktrailer

    Sabatia Stagna 2
    Nuovi studi sugli insediamenti perilacustri di età romana nella zona del Lago di Bracciano

    Autore:  Aa.Vv.

    Collana:  Agri e chorai tra Magna Grecia e Etruria (5)

    La conclusione del censimento e dello studio preliminare del patrimonio archeologico di epoca romana antica lungo il perimetro rivierasco sabatino, ha apportato, rispetto a quanto edito nel 2007 all'interno del primo volume, una serie di novità sulla fitta occupazione (a carattere anzitutto ...


    Topografia e insediamenti nella Messapia interna
    Ricerche e studi storico-archeologici a Soleto (Lecce) e nel territorio

    Autore:  Thierry Van Compernolle

    Collana:  Agri e chorai tra Magna Grecia e Etruria (4)

    Gli scavi archeologici e le ricerche topografiche, condotti dal 1991 ad oggi a Soleto (Lecce) e nel suo territorio, consentono ormai di ricostruire un quadro diacronico degli assetti insediativi di quest'area della Messapia interna. Risultano evidenti i lineamenti del processo di formazione di ...


    Sabatia Stagna
    Insediamenti perilacustri ad Anguillara e dintorni in età romana

    Autore:  aa.vv.

    Collana:  Agri e chorai tra Magna Grecia e Etruria (3)

    A cavallo del I secolo a.C. s'intensificò, nella zona dell'odierno lago di Bracciano, l'occupazione a carattere residenziale delle rive lacustri, promossa da facoltosi cives romani che vi fecero edificare le loro splendide dimore. Il considerevole innalzamento del livello delle acque ...


    Nuove ricerche storico-topografiche sulle aree confinarie dell'antica chora di Rhegion
    Autore:  AA.VV.
    A cura di  G. Cordiano, S. Accardo, C. Isola, A. Broggi

    Collana:  Agri e chorai tra Magna Grecia e Etruria (2)

    Consolidare il possesso di un'area confinaria poteva anche significare, da parte di una polis coloniale, provvedere a porre fine ad un recente episodio di colonizzazione poleica da parte di altri Greci, condotto magari immediatamente oltre un fiume liminare. Questo sembra il caso (analizzato ...


    Ricerche storico-topografiche sulle aree confinarie dell’antica chora di Rhegion
    A cura di  Giuseppe Cordiano, Simona Accardo

    Collana:  Agri e chorai tra Magna Grecia e Etruria (1)

    Due corsi d’acqua dell’antica Magna Grecia, il Metauros e l’Halex, hanno costituito per i Greci di Rhegion, in età anzitutto arcaica e classica, il limite settentrionale della loro chora. Le vicende ed i processi che hanno interessato le due corrispettive zone confinarie risultano, grazie ai ...


  • 1
  • 2