Ricerca avanzata
Home Novità 9788846757746
Libro cartaceo
€ 25,00 € 23,75
Sconto -5 %

Un manicomio dismesso-novità in arrivo

Frammenti di vita, storie e relazioni di cura

Autore/i: Maria Antonella Galanti , Mario Paolini
Prefazione di: Gerardo Favaretto

Collana: Polifonica. Sguardi diversi tra immaginario, identitą e culture (15)

Pagine: 268
Formato: cm.14x21
Anno: 2020
ISBN: 9788846757746

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Per alcuni anni, separatamente, gli autori hanno studiato una parte del vasto materiale dell’Archivio dell’ex Manicomio di Sant’Artemio di Treviso, ritenendo che fossero necessari il silenzio e la solitudine per accostarsi a documenti tanto intensi e riservando a momenti successivi il confronto su di essi. Oltre a ventottomila cartelle cliniche e a una biblioteca che ci dà ragione del contesto scientifico dei medici che vi lavoravano negli anni considerati, l’archivio contiene vari quaderni di annotazione che raccolgono elenchi meticolosi, vergati in bella calligrafia, di suppellettili, arredi, provvedimenti disciplinari o encomi riservati agli infermieri, beni personali sottratti ai pazienti al momento del ricovero: non c’era aspetto della quotidianità che non venisse sottoposto a questa sorta di metaforica radiografia. Le lettere degli internati e quelle dei loro cari, soggette a censura e spesso mai recapitate, ci raccontano, invece, storie cadute nell’oblio, ma anche l’evoluzione del modo di vivere la relazione di cura. Una cura intesa secondo il significato antico di sollecitudine per un altro in condizioni di particolare debolezza psicofisica e dunque come un processo che trasforma entrambi i soggetti della relazione stessa.


Maria Antonella Galanti è professore ordinario di Didattica e Pedagogia speciale presso l’Università di Pisa. Si occupa di conflitti e di prevenzione educativa rispetto a patologie quali ansia, depressione e disturbi di personalità. Si interessa, inoltre, di disturbi del neurosviluppo con particolare riguardo per quelli dello spettro autistico e di tipo intellettivo. Tra le sue pubblicazioni: Sofferenza psichica e pedagogia (2007), Smarrimenti del Sé (2012), Disturbi del neurosviluppo e reti di cura. Prospettive neuropsichiatriche e pedagogiche in dialogo (con B. Sales, 2017).


Mario Paolini, pedagogista, si occupa di persone con disabilità e della formazione di insegnanti ed educatori. Musicista e musicoterapeuta, è stato coordinatore del Centro Studi di Musicoterapia e linguaggi non verbali, Centro di Eccellenza Interateneo di Ca’ Foscari. Si occupa di cultura dell’inclusione e del lavoro di cura, svolgendo anche ricerche sul pensiero musicale e sulla stimolazione cognitiva e sensoriale mediante il suonomusica. Tra le sue pubblicazioni: Chi sei tu per me? Persone con disabilità e operatori nel quotidiano (2009) e Disabilità e qualità dell’incontro (2015).