Ricerca avanzata
Home Le Collane Liberta' di psicanalisi (27) 9788846757111
Libro cartaceo
€ 14,00 € 11,90
Sconto -15 %

Ordine e sovversione nel Movimento Psicanalitico

Autore/i: Michel Plon
Traduzione di: Stefano Ferrara
Prefazione di: Jean-Pierre Cléro

Collana: Liberta' di psicanalisi (27)

Pagine: 156
Formato: cm.14x21
Anno: 2020
ISBN: 9788846757111

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica

Questo libro raccoglie alcuni testi di Michel Plon su momenti topici della storia della psicanalisi: l’esclusione di Lacan dall’Associazione Psicoanalitica Internazionale; il tenace mantenimento del segreto sul documento di questa esclusione (il Rapporto Turquet); la “scissiparità” delle associazioni e la manifestazione di una notevole intolleranza, in nome della purezza della teoria; il rapporto subordinato della psicanalisi alla psicologia; la trasformazione della psicanalisi in una psicoterapia; l’esclusione della psicanalisi dalla terapia dell’autismo, per citare solo alcuni degli argomenti trattati. Clinica e politica psicanalitica sono strettamente connesse. Questi temi, assieme a molti altri, sono per lo più evitati nelle pubblicazioni psicanalitiche; da qui l’assoluta novità di questo libro nel campo editoriale internazionale.


Michel Plon, psicanalista a Parigi e profondo conoscitore della storia della psicanalisi, ha partecipato a numerosi seminari, conferenze, colloqui
in Francia e nel mondo; benché il suo pensiero prenda le mosse da Lacan, non ha mai fatto parte di un’associazione psicanalitica. Ha pubblicato La théorie des jeux: une politique imaginaire (Maspéro, 1976), il Dictionnaire de la Psychanalyse (Fayard, 1997), con Élisabeth Roudinesco, ed è co-autore di Autour du Malaise dans la culture de Freud (PUF, 1998), con Jacques Le Rider, Henri Rey-Flaud e Gérard Raulet. Ha scritto il Manifesto per la psicanalisi (La Fabrique 2010, ETS 2011) con Sophie Aouillé, Pierre Bruno, Franck Chaumont, Guy Lérès, e Érik Porge.