Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846755735
Libro cartaceo
€ 28,00 € 23,80
Sconto -15 %

La verità sulla menzogna

Dalle origini alla post-verità (Seconda Edizione)

Autore/i: Liliana Dell’Osso , Luciano Conti

Collana: fuori collana

Pagine: 376
Formato: cm.15,5X22,5
Anno: 2020
ISBN: 9788846755735

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica

Socrate, che pur si proclamava amico della verità, sosteneva essere più sapiente colui che mente sapendo di mentire rispetto a colui che è capace di dire soltanto il vero. Anticipava così di circa 25 secoli quanto è stato documentato mediante il brain imaging: una maggiore attività cerebrale in chi mente. A differenza della verità, unica, indifesa – la “nuda” verità –, la menzogna ha mille volti e un campo indefinito; essa pervade ogni ambito si vada a esplorare, da quelli più generali (storico, filosofico, morale) ai più specifici (artistico, socio-politico, dell’informazione, della salute, della scienza), compresi quelli della malattia mentale (psicologico, psicoanalitico, psichiatrico), ora plasmandola, ora dandole un contenuto, spesso interferendo con il suo decorso ed esito. Fake news, post-truth, concetti già contenuti in Platone e Machiavelli, hanno raggiunto un’estrema virulenza negli ultimi anni, grazie all’ormai universale diffusione dei social media che, praticamente senza controllo, stanno inquinando capillarmente la nostra vita sociale e politica.

Liliana Dell’Osso, Professore Ordinario di Psichiatria e Direttore della Clinica Psichiatrica e della Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Pisa e Presidente del Collegio Nazionale dei Professori Ordinari di Psichiatria. È membro della Top Italian Scientists, della Top Italian Women Scientists, del club 100esperte.it. È autrice/coautrice di oltre 800 pubblicazioni su riviste scientifiche prevalentemente internazionali e dei saggi: L’altra Marilyn. Psichiatria e psicoanalisi di un cold case (Le Lettere, 2016), L’abisso negli occhi (ETS, 2016), Il caso Coco Chanel. L’insopportabile genio (Giunti, 2018), L’ombra dell’autismo (FrancoAngeli, 2018), Genio e follia 2.0 (FrancoAngeli, 2019), Fatti di quotidiana follia (Giunti, 2019).



Luciano Conti, Professore Associato, ha svolto per oltre quarant’anni attività didattica, assistenziale e di ricerca presso la Clinica Psichiatria dell’Università di Pisa ed è attualmente collocato a riposo. Ha pubblicato su riviste scientifiche italiane e internazionali, come autore/coautore,
oltre 200 lavori. È autore di un Compendio di Psichiatria e Igiene Mentale (SEE, 1995), del volume Salute Mentale e Società (Piccin, 1989) e del volume in tre tomi Repertorio delle Scale di Valutazione in Psichiatria (SEE, 1999-2000).