Ricerca avanzata
Home Le Collane philosophica (216) 9788846754677
Libro cartaceo
€ 16,00 € 13,60
Sconto -15 %

La relazione uomo-natura nell’ontologia di Nicolai Hartmann

Per un possibile dialogo con l’etica ambientale

Autore/i: Simona Bertolini

Collana: philosophica (216)

Pagine: 150
Formato: cm.14x22
Anno: 2018
ISBN: 9788846754677

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Sebbene la filosofia di Nicolai Hartmann (1882-1950) preceda di decenni il sorgere dell’etica ambientale, essa si presta al dialogo con diverse posizioni maturate al suo interno, con cui condivide un’ontologia non antropocentrica e una corrispondente visione dell’uomo e della sua apertura valutativa al mondo. Il volume attraversa i testi dell’autore con l’obiettivo di ricostruire la sua concezione del rapporto fra essere umano e universo naturale (da un punto di vista tanto ontologico quanto pratico), al fine di attualizzarne il pensiero e di cogliere in esso una via originale che porta a difendere il valore della natura in considerazione della sua totalità: una via che certo si distingue dagli olismi più diffusi dell’etica dell’ambiente, ma che non per questo si rivela inadatta a essere confrontata coi loro assunti.


Simona Bertolini è Dottore di Ricerca in Filosofia e collabora con l’Unità di Filosofia dell’Università di Parma. I suoi studi si concentrano da anni sulla tradizione fenomenologica, a cui ha dedicato contributi pubblicati in contesti nazionali e internazionali. È autrice della monografia Eugen Fink e il problema del mondo: tra ontologia, idealismo e fenomenologia (Milano 2012). Ha tradotto l’opera di Eugen Fink Le domande fondamentali della filosofia antica (Roma 2013). È curatrice, insieme a Faustino Fabbianelli, del volume Ontologie fenomenologiche: individualità, essenza, idea (numero monografico di «Discipline filosofiche», 2016).