Ricerca avanzata
Home Le Collane philosophica (212) 9788846753403
Libro cartaceo
€ 12,00 € 10,20
Sconto -15 %

La dignità globale

Un mondo dell’uomo per l’uomo

Autore/i: Luigi Bianchi
Prefazione di: Alfonso M. Iacono

Collana: philosophica (212)

Pagine: 100
Formato: cm.14x22
Anno: 2018
ISBN: 9788846753403

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Il dopoguerra è stato prodigo di promesse: Nazioni Unite e Comunità Europea hanno proclamato che ogni uomo ha diritto a una vita decorosa. Questo impegno oggi è solo un ricordo, mentre nel mondo il neoliberismo accentra la ricchezza e accresce la miseria. Che cosa ha bloccato quella promessa? L’autore ritiene che uno dei principali ostacoli sia stato l’arretratezza della cultura occidentale, fondata ancora su un dualismo di matrice religiosa sconfessato dalla scienza. E sulla base del monismo evoluzionistico disegna un’«utopia concreta», nel senso teorizzato da Bloch, immaginando un mondo in cui il potere sia gestito da organismi laici all’insegna dell’equità e ognuno sia libero di professare la propria religione purché lo faccia in forma privata rispettando le opinioni altrui e i diritti della persona.


Allievo di Pantaleo Carabellese, Luigi Bianchi ha lavorato al «Corriere della Sera» come notista e redattore capo. Tornato alla ricerca filosofica, è approdato all’evoluzionismo con un percorso che ha poi ricostruito nel saggio Vermi con ali di farfalla (Viella 2012). Ora tenta di rispondere, da evoluzionista, al quesito sulla possibilità di convivenza pacifica della specie umana che si è posto fin dal 1943, quando ha vissuto l’esperienza della guerra.


In copertina: Medaglione contro la schiavitù, ispirato a un disegno del famoso ceramista Josiah Wedgwood, coniato in Inghilterra nel 1797.