Ricerca avanzata
Home Primo piano 9788846752161
Libro cartaceo
€ 13,00 € 11,05
Sconto -15 %

Il pianoforte di Leonard Bernstein

Autore/i: Emanuele Arciuli

Collana: Parlando di musica, emozioni, didattica (4)

Pagine: 132
Formato: cm.14x21
Anno: 2018
ISBN: 9788846752161

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica
  • Link correlati

Leonard Bernstein è stato uno dei massimi direttori d’orchestra del Novecento.
Il suo talento, la sua prodigiosa comunicativa e la vastità dei suoi interessi hanno pochi confronti.
Bernstein è stato anche un grande compositore e – al di là del successo planetario di West Side Story – il suo catalogo è ricco di pagine di grande complessità.
Ma ci sono altri aspetti della sua personalità senza i quali non potremmo definirne compiutamente il profilo artistico. In particolare la passione per il pianoforte, nata sin da ragazzino, e rimasta costante per l’intera sua vita.
Questo libro racconta, appunto, il rapporto, complesso, di Bernstein col pianoforte. Partendo dagli esordi e spingendosi agli anni della maturità.
Nella prima parte del volume si prende in esame la produzione di Bernstein per pianoforte solo e per pianoforte e orchestra, con alcuni accenni alle sue registrazioni come pianista, non trascurando preziose informazioni di carattere biografico.
Nella seconda parte, invece, trovano spazio otto conversazioni con pianisti, compositori, direttori d’orchestra, musicologi di assoluto prestigio, tutti in qualche modo legati a Bernstein, per averne eseguito le musiche, per averlo conosciuto personalmente, o per aver studiato la sua figura di musicista.
Nel centenario della nascita di Leonard Bernstein, questo libro fa luce, insomma, su un aspetto meno conosciuto ma assai interessante e significativo della sua figura artistica.


Emanuele Arciuli, pianista, suona per alcune delle maggiori istituzioni musicali in Europa e Stati Uniti. Il suo repertorio si estende dai classici alla musica contemporanea, ma è particolarmente orientato sulla produzione americana. Ha inciso circa 15 cd e dvd, molti dei quali hanno ricevuto premi e riconoscimenti. Ha scritto, fra gli altri libri, Rifugio Intermedio (Teatro di Monfalcone), Musica per pianoforte negli Stati Uniti (EDT) e ha curato una voce nel manuale Il Pianoforte (EDT) di recente pubblicazione. Nel 2011 gli è stato assegnato il Premio Abbiati come miglior solista.