Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846751003
Libro cartaceo
€ 18,00 € 15,30
Sconto -15 %

Un uomo di nessuno e di tutti

Autobiografia di un personaggio scomodo

Autore/i: Sergio Freggia

Collana: fuori collana

Pagine: 240, Ill.
Formato: cm.14x21
Anno: 2017
ISBN: 9788846751003

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Sergio Freggia: uno di noi, ma esagerato.
Sicuramente un artista. Artista versatile e originale. La sua umanità colpisce e conquista. Il carisma uno ce l’ha o non ce l’ha. Don Abbondio non possedeva neppure un briciolo di coraggio.
A Freggia non fanno difetto né cuore né fegato e neppure la capacità di raccontarsi. In questo libro, destinato a lasciare il segno, si dipana il filo tortuoso di un’esistenza travagliata;
si dispiega la trama sottile di una vita tutta in salita, controcorrente.
Un’avventura che è sinonimo di una serie di avventure. Fino… Fino a una fine che non c’è. Non può esserci ancora. Il lettore sorbisce un cocktail dolce-amaro.
Il mondo dell’autore, la città fumante sulle rovine della guerra, la miseria, le sofferenze, gli amori, i sogni, le speranze ed altro ancora. Un vortice di vicende in una sequenza da film neorealista. Con il comune denominatore di uno spirito ribelle, che non si arrende. E, senza volerlo, ci impartisce una lezione di inesauribile ottimismo.


Pier Luigi Ara


Sergio Freggia nasce il 22 dicembre 1937 da umile famiglia. Vive la sua infanzia prima per le strade di Pisa martoriata dai bombardamenti, poi nei collegi. Per sfuggire alla povertà e ad un destino che si accanisce contro di lui, nel maggio 1954 si arruola come volontario nella Legione e parte per l’Algeria da dove fugge nel 1956. Tornato a Pisa, nel 1961 si sposa e ha tre figli. Partecipa attivamente alla vita politica negli anni delle rivolte studentesche per difendere i suoi ideali. Nel 1975 entra nel mondo degli ambulanti e qui lavora per dodici anni; è in questo periodo che scopre le sue doti di pranoterapeuta e con dedizione ancora oggi esercita questa professione. Nei momenti liberi porta avanti il suo primo amore: la pittura. Vive a Pisa.
Per le Edizioni ETS ha pubblicato In punta di piedi. Liriche, 2013; Stenterello pisano. Storie di Uomini e di cani, 2010; Libero di amare, 2009.