Ricerca avanzata
Home Le Collane Quaderni di Armunia (1) 9788846747518
Libro cartaceo
€ 10,00 € 8,50
Sconto -15 %

Tempo
Dieci variazioni sul tema

I seminari di Claudio Morganti al Castello Pasquini - Vol. I


A cura di: Attilio Scarpellini

Collana: Quaderni di Armunia (1)

Pagine: 88
Formato: cm.14x21
Anno: 2017
ISBN: 9788846747518

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica

In un Castello che guarda il mare, un maestro del teatro invita dieci intellettuali a discutere della materia fondamentale di ogni creazione artistica: il tempo. Ogni incontro è una variazione su tema. I primi convocati sono un critico, un filosofo appassionato di arte, una danzatrice-coreografa, un’attrice icona del nuovo teatro, un musicista che ha cambiato il sound di una generazione. C’è un respiro romanzesco nei seminari organizzati da Claudio Morganti al Castello Pasquini di Castiglioncello che inaugurano i “Quaderni di Armunia”. La loro struttura ricorda un Decamerone: la riflessione apre una pausa nell’era del “tutto quanto fa spettacolo”. E si carica di un tempo che è quello del pensiero e del convivio, seguendo il genius loci di Armunia che da vent’anni protegge e valorizza la ricerca artistica sulle terre che furono di Diego Martelli. Attilio Scarpellini, Alfonso Maurizio Iacono, Silvia Pasello, Ares Tavolazzi, Marta Bevilacqua e lo stesso Morganti firmano le prime cinque variazioni.



Claudio Morganti, attore, regista e teorico del teatro, è considerato uno dei maestri della scena contemporanea italiana. Allievo di Carlo Cecchi, il suo percorso inizia nel 1979 quando con Alfonso Santagata dà vita a spettacoli come Katzenmacher e Il Calapranzi di Harold Pinter destinati a segnare la storia del nuovo teatro. Nel 2005 fonda il Libero Gruppo di Studio di Arti Sceniche. Dal suo pluriennale lavoro sull’opera di Büchner vengono Ombre Wozzek del 2012 e il successivo Mit Lenz. Ha ricevuto il premio Lo Straniero 2010 e nel 2012 il premio speciale Ubu. Tra i suoi libri, Il serissimo metodo Morgant’hieff per attori teatranti e spettatori (Edizioni dell’Asino, 2011)


Attilio Scarpellini, critico e scrittore, ha scritto L’angelo rovesciato (Edizioni Idea 2009) e con Massimiliano Civica La fortezza vuota. Discorso sulla perdita di tempo del teatro. (Edizioni dell’Asino 2015)