Ricerca avanzata
Home Primo piano 9788846747211
Libro cartaceo
€ 24,00 € 20,40
Sconto -15 %

La questione dell'Essere

Un capovolgimento di Heidegger

Autore/i: Stanley Rosen

Traduzione di: Guido Frilli

Collana: Dialectica. Figure del pensiero filosofico (1)

Pagine: 306
Formato: cm.15,5 x 22,5
Anno: 2017
ISBN: 9788846747211

Stato: Disponibile
Anteprima:

  • Descrizione
  • Link correlati

Il rovesciamento di Heidegger a cui accenna il sottotitolo di questo importante libro, reso finalmente disponibile al lettore italiano, consiste nella messa in discussione dell’assunto centrale della filosofia di Heidegger, l’identificazione di storia della metafisica e platonismo, a sua volta ridotto alla dottrina delle idee. Attraverso una critica puntuale, e acute e ricche analisi di testi platonici e nietzscheani, Rosen si prefigge non tanto una confutazione delle interpretazioni di Heidegger, quanto una liberazione della metafisica speculativa dalle ipoteche oggi più diffuse e condivise che ne ostacolano una vera comprensione.

Allievo di Leo Strauss e Alexandre Kojève, Stanley Rosen (1929-2014) è stato Evan Pugh Professor a Pennsylvania State University e Borden Parker Bowne Professor a Boston University. Voce originale del panorama filosofico del secondo Novecento e autorevole interprete di Platone, Hegel, Nietzsche e diverse figure e momenti della filosofia, è autore di numerosi libri, molti dei quali tradotti in molte lingue. Tra questi si ricordano: Plato’s Symposium (1968), Nihilism (1969), Hegel (1974), The Limits of Analysis (1980), Plato’s Sophist (1983), Hermenutics as Politics (1987), The Quarrel Between Philosophy and Poetry (1988), The Ancients and the Moderns (1989), Plato’s Statesman (1995), The Mask of Enlightenment (1995), Metaphysics in Ordinary Language (1999), The Elusiveness of the Ordinary (2002), Plato’s Republic (2005) e The Idea of Hegel’s Science of Logic (2014).