Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846745323
Libro cartaceo
€ 18,00 € 15,30
Sconto -15 %

Il nucleare a Pisa

CAMEN, CRESAM, CISAM. Quaderno di memorie storiche


A cura di: Amerigo Vaglini

Collana: fuori collana

Pagine: 208, Ill.
Formato: cm.16,5x21,5
Anno: 2016
ISBN: 9788846745323

Stato: Disponibile
  • Descrizione

2° edizione aggiornata


Pochi conoscono l’attività che per oltre un ventennio si è svolta nella pineta di S.Piero a Grado quando, dall’idea di un gruppo di insigni fisici che operavano all’interno delle strutture didattiche dell’Accademia Navale, prese corpo un impianto nucleare di ricerca che, in epoca da considerarsi ancora pionieristica, ha fatto di Pisa un centro all’avanguardia per lo studio  dell’energia nucleare finalizzato alle applicazioni sia militari (propulsione navale) sia civili. Il reattore sperimentale RTS-1 Galileo Galilei ha operato per circa un ventennio al servizio delle Forze Armate, dell’Università e dell’industria nazionale, grazie all’entusiasmo ed alla professionalità del personale che vi è stato destinato e di cui il libro costituisce una doverosa memoria e un riconoscimento per l’importante lavoro svolto.
Ma la storia del centro di S. Piero a Grado non si limita soltanto a questo.
Dopo la definitiva chiusura del Reattore RTS-1 Galileo Galilei, il CAMEN (Centro Applicazioni Militari Energia Nucleare) viene soppresso, ma al suo posto, nel 1985, nasce, per decreto ministeriale, il CRESAM (Centro Ricerche Esperienze Studi Applicazioni Militari). L’istituto continua a occuparsi di sperimentazioni e applicazioni di interesse militare, ma estende la sua ricerca scientifica, oltre al settore dell’Energia Nucleare, anche a quelli dell’Optoelettronica, della Compatibilità Elettromagnetica e della Diagnostica dei Materiali, comportando con ciò un notevole cambiamento sia per l’orientamento stesso del centro sia per il suo personale.
Successivamente, a causa di “scelte” politiche, il CRESAM subisce un’ulteriore profonda ristrutturazione, e le sue attività di ricerca vengono notevolmente ridotte. È così che, nel 1994, il Centro di S. Piero a Grado cambia nuovamente volto e giunge a prendere l’attuale denominazione di CISAM (Centro Interforze Studi per Applicazioni Militari).


Amerigo Vaglini, Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Cavaliere dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Ha svolto la sua attività lavorativa presso il Centro ininterrottamente dal 1961 al 2006, prima in qualità di Perito Nucleare Operatore del Reattore RTS-1 Galileo Galilei e successivamente, di Collaboratore Tecnico di Ricerca Esperto di Compatibilità Elettromagnetica. Nella delicata fase di trasformazione del CAMEN in CRESAM, ha ricoperto l’incarico di Membro del Consiglio Scientifico del CRESAM.