Ricerca avanzata
Home Le Collane philosophica (162) 9788846744579
Libro cartaceo
€ 18,00 € 15,30
Sconto -15 %

«Scientia humana» e «scientia divina»

Conoscenza del mondo e conoscenza di Dio


A cura di: Giancarlo Garfagnini , Anna Rodolfi

Collana: philosophica (162)

Pagine: 168
Formato: cm.14x22
Anno: 2016
ISBN: 9788846744579

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Quali sono i confini della conoscenza umana? È possibile per l’uomo conoscere Dio? In che modo l’uomo conosce il mondo? Nel pensiero medievale, le risposte a questi interrogativi s’inseriscono in un orizzonte concettuale caratterizzato da un’ontologia fondata sulla creazione divina e da una gnoseologia articolata, nella quale la mente umana non è l’unico soggetto conoscente possibile. La ricerca di Dio è un tratto distintivo della condizione dell’uomo sulla terra, un’aspirazione naturale e legittima verso il compimento del destino del genere umano, previsto fin dalla creazione. La conoscenza di Dio non potrà avvenire attraverso le vie riferite all’ambito dell’esperibile attraverso i sensi. L’aver posto nell’intelletto, la parte eccelsa dell’anima, la presenza di Dio, rende tuttavia lecita la ricerca. Intorno all’intelletto ruota così la parte più significativa della vicenda umana, il possibile nesso tra conoscere le cose e conoscere Dio. A questi argomenti sono dedicati i saggi raccolti in questo volume.
Con scritti di: Guido Alliney, Fabrizio Amerini, Chiara Beneduce, Armando Bisogno, Giancarlo Garfagnini, Stefano Perfetti, Anna Rodolfi, Chiara Carmen Scordari e Silvana Vecchio.


Giancarlo Garfagnini è professore ordinario di Storia della filosofia medievale presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze. Diversi suoi studi sul potere politico, ecclesiastico e laico, sono raccolti nel volume «Usurpatio iuris non facit ius». Il dibattto sulla ‘potestas pontificia’ nel Medioevo (secc. XII-XIV), Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2013.
Anna Rodolfi è professore associato di Storia della filosofia medievale all’Università di Firenze. Si è occupata del tema della conoscenza rispetto all’unità dell’intelletto e alla profezia («Cognitio obumbrata». Lo statuto epistemologico della profezia nel secolo XIII, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2016). Per ETS ha curato insieme a Giancarlo Garfagnini il volume Profezia, filosofia e prassi politica, 2013.