Ricerca avanzata
Home Le Collane Biblioteca di Studi Ispanici (29) 9788846742087
Libro cartaceo
€ 24,00 € 20,40
Sconto -15 %

«Y si a mudarme a dar un paso pruebo»

Discontinuità, intermittenze e durate nella poesia spagnola della modernità

Autore/i: D. Castaldo , A. Gargano , F. Gherardi , I. Grasso , M. Rosso , G. Schiano , A.C. Scotto di Carlo
A cura di: A. Gargano e G. Schiano

Collana: Biblioteca di Studi Ispanici (29)

Pagine: 186
Formato: cm.17x24
Anno: 2015
ISBN: 9788846742087

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Nel prestare attenzione allo sviluppo della moderna poesia spagnola, gli autori dei saggi raccolti nel presente volume si sono ispirati all’idea di massima che pretende di far interagire il concetto di genere letterario, a cui rimandano le forme e i temi di un determinato testo o di un dato insieme di testi, e la nozione di codice storico-letterario, in cui si concretizza la tradizione in un particolare contesto storico e in una dimensione sovranazionale, nell’interpretazione di un singolo soggetto autoriale. Vagamente somigliante a una storia del genere poetico spagnolo scandita da quelle configurazioni coincidenti con i codici storico-letterari, la realizzazione di tale progetto si concentra su alcuni significativi protagonisti e momenti della tradizione lirica spagnola, da Garcilaso de la Vega a Juan Ramón Jiménez.


D. Castaldo svolge attività di ricerca presso l’ateneo fridericiano ed è autrice del volume «De flores despojando el verde llano». Claudiano nella poesia barocca, da Faría a Góngora (ETS, 2014).
A. Gargano, professore ordinario di Letteratura spagnola presso l’Università di Napoli Federico II, si è occupato prevalentemente di letteratura spagnola medievale e moderna.
F. Gherardi, professore associato di Letteratura spagnola presso l’Università di Napoli Federico II, ha pubblicato numerosi studi sulla narrativa spagnola dei Secoli d’Oro.
I. Grasso, dottore di ricerca presso l’Università di Bari “Aldo Moro”, è autrice del volume Un topos moderno. Il pellegrinaggio sentimentale nella poesia europea tra Otto e Novecento (Pacini, 2013).
M. Rosso, professore ordinario di Letteratura spagnola presso l’Università di Milano, ha studiato testi e temi che coprono un’ampia traiettoria cronologica della letteratura spagnola, dal Medioevo al Novecento.
G. Schiano, dottore di ricerca presso l’Università Federico II di Napoli, è autore del volume Paradigmi autobiografici. R. Gómez de la Serna, Ch. Isherwood, M. Leiris, A. Savinio (Pacini, in corso di stampa).
A.C. Scotto di Carlo, ricercatrice di Letteratura spagnola presso l’Università telematica ecampus, ha pubblicato una monografia sui Recuerdos de niñez y de mocedad di M. de Unamuno(ETS, 2012).