Ricerca avanzata
Home Le Collane Quaderni della Biblioteca Capitolare di Pescia (30) 9788846741974
Libro cartaceo
€ 14,00 € 11,90
Sconto -15 %

Feudalesimo lucchese

frammenti sparsi

Autore/i: Amleto Spicciani

Collana: Quaderni della Biblioteca Capitolare di Pescia (30)

Pagine: 140
Formato: cm.14x22
Anno: 2015
ISBN: 9788846741974

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Il termine “feudalesimo”, usato nel titolo di questa nuova, importante raccolta di saggi di Amleto Spicciani, indica manifestamente la stessa nozione storiografica che nel precedente analogo volume dell’Autore era stata espressa con il concetto di “protofeudalesimo”, designante l’insieme dei rapporti di potere presenti nella realtà sociale del IX-XI secolo: un insieme che anticipava bensì per più aspetti le condizioni dell’epoca successiva, ma ancora non conosceva la forma giuridica del feudo come figura tipica di diritto reale. Elementi caratterizzanti del mondo “protofeudale” sono invece le dominazioni laiche ed ecclesiastiche cresciute sul fondamento della proprietà fondiaria, e più generalmente, il fenomeno della “localizzazione del potere” in vari modi affermatosi a detrimento dell’autorità dello Stato. Sfondo ideale della raccolta è l’insegnamento di Cinzio Violante, di cui un apposito capitolo offre una limpida e articolata esposizione, preziosa perché consente di cogliere nella sua interezza un pensiero storiografico espresso in numerose sedi diverse in un lungo arco di tempo, e rimasto d’altronde ben coerente nel suo sviluppo.

dalla Presentazione



Amleto Spicciani, nato a Pescia nel 1934. Ricercatore e docente di storia medioevale nell’Ateneo pisano.