Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846741882
Libro cartaceo
€ 13,00 € 11,05
Sconto -15 %

Giornalismo 3D

La metamorfosi di una professione

Autore/i: Marco Gasperetti

Collana: fuori collana

Pagine: 146
Formato: cm.14x21
Anno: 2015
ISBN: 9788846741882

Stato: Disponibile
Anteprima:

  • Descrizione

La multimedialità e l’interattività hanno rivoluzionato profondamente il giornalismo.
Le principali tecniche di comunicazione sono state assimilate dal nuovo paradigma e, insieme ai linguaggi multimediali, l’hanno arricchito.
Oggi il giornalismo è tridimensionale e il vecchio cronista, che utilizzava il linguaggio della scrittura, della foto o del video, si è trasformato in un comunicatore che indistintamente utilizza più codici. L’ultima frontiera, quella dell’interattività e della possibilità di diventare allo stesso tempo riceventi ed emittenti, sta aprendo nuovi scenari.

Ognuno può realizzare un sito di comunicazione, o “emanare” notizie sui social network ed essere “seguito” da migliaia di persone. Una possibilità che impone di ampliare la conoscenza delle principali tecniche di giornalismo ai non addetti ai lavori per trasmettere al meglio l’informazione e la deontologia del buon comunicatore.

“Giornalismo 3D” affronta questi temi e ci proietta verso un futuro prossimo: quello del Giornalismo 4D nel quale i cittadini saranno in grado di capire le dinamiche delle notizie e loro stessi le racconteranno come cronisti “quasi perfetti”.

MARCO GASPERETTI (1956), giornalista del Corriere della Sera, si occupa di cronaca, politica, cultura, alta tecnologia e new media ed è coordinatore della sezione Buonenotizie e responsabile del blog Spiagge (spiagge.corriere.it). Nel 1998 è stato tra i fondatori del Web-team Espresso Finegil, una delle prime strutture di giornalismo online d’Italia. È direttore di IconNotizie, organo d’informazione di Icon (Italian culture on the net), il Consorzio composto da diciannove atenei italiani in collaborazione col Ministero degli Affari Esteri e col patrocinio della Presidenza del Consiglio. È docente di Giornalismo online e Didattica multimediale all’Università di Pisa. Ha scritto una decina di saggi alcuni dei quali tradotti all’estero. Ha vinto i premi internazionali di giornalismo Smau, Europa, Sana, Viareggio-Répaci e Arrigo Benedetti.