Ricerca avanzata
Home Le Collane Scienze dell'educazione (174) 9788846740991
Libro cartaceo
€ 15,00 € 12,75
Sconto -15 %

Competenze nella responsabilità

L’educativo scolastico

Autore/i: Maria Grazia Lombardi

Collana: Scienze dell'educazione (174)

Pagine: 130
Formato: cm.14x22
Anno: 2014
ISBN: 9788846740991

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Il volume, alla luce del dibattito pedagogico contemporaneo, riflette sulla complessità e l’interconnessione delle competenze del docente, ponendo il concetto di responsabilità quale tratto etico-deontologico sotteso alla sua professionalità.
Il lavoro, quindi, in un percorso che si snoda nella duplice dimensione epistemologico-ermeneutica della relazione educativa e giuridico-istituzionale (con uno sguardo rivolto alle istituzioni scolastiche nazionali ed europee) si pone l’obiettivo di cogliere l’educativo scolastico come sintesi costante tra l’educativo agito e l’educativo pensato della professionalità docente, facendo riferimento anche a studi
empirici e ricerche sul campo.


Rousseau. Non date ai vostri allievi alcuna specie di lezione verbale; non devono riceverne che dall’esperienza (…) Ricordatevi che in ogni caso le vostre lezioni devono essere più azioni che discorsi; i bambini dimenticano facilmente quello che si dice loro e che loro si è detto, ma non ciò che hanno fatto e si è fatto loro.

Dewey. Se l’educazione è crescita, deve realizzare progressivamente le possibilità presenti, e così rendere gli individui più adatti ad affrontare i bisogni ulteriori. Il crescere (…) è un ininterrotto cammino verso l’avvenire (…)

Savater. Tipico dell’uomo, infatti, non è l’apprendimento puro e semplice, bensì l’apprendimento da altri uomini, il loro insegnamento. Il nostro maestro non sono il mondo, le cose, gli eventi naturali e neppure l’insieme delle tecniche e dei rituali che chiamiamo cultura, ma il vincolo intersoggettivo con altre coscienze.

Schön. È indice di progresso che
gli studenti (…) imparino a vedere il processo di apprendimento come, secondo l’espressione di Dewey, “il lavoro pratico… del modificare, del cambiare, del ricostruire continuamente senza fine”.




Maria Grazia Lombardi, dottoressa di ricerca in Metodologia della ricerca educativa, è Assegnista di ricerca in Pedagogia generale e sociale presso il Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell’Università degli Studi di Salerno. Svolge attività di docenza e tutoraggio nell’ambito di Corsi di perfezionamento e Master ed è componente di progetti di ricerca nazionali e di Ateneo.
I suoi ambiti di ricerca si riferiscono, prevalentemente, alla pedagogia della relazione educativa ed alla professionalità docente. Ha pubblicato numerosi saggi e articoli in volumi collettanei e in riviste di area pedagogica.