Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846737960
Libro cartaceo
€ 14,00 € 11,90
Sconto -15 %

Pablo Zavata

Homo piscans, ma poco sapiens

Autore/i: Agostino Hreglia

Collana: fuori collana

Pagine: 210
Formato: cm.14x21
Anno: 2013
ISBN: 9788846737960

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Recensioni

Storie reali semiserie e fantasie di pesca e molto altro



Romanzo piacevole da leggere, divertente, che talvolta fa meditare.
Pino Bollis


Romanzo a episodi liberamente costruito su un cuore duro di avventure di pesca. Pablo Zavata nasce così alla storia della propria vita avendone spese le età a cercare di non sprecare il suo poco tempo, e infine ritrovandolo, da anziano, nella pratica della pesca a mosca sui torrenti del Piemonte, dopo che i primi rapporti – col nonno, col padre, e più forse ancora con la propria terra, ricca di mare – hanno fatto di lui, sin dall’infanzia, un “pescatore”.
Freddie



AGOSTINO HREGLIA è nato a Buenos Aires nel 1928 da famiglia triestina (lussignana). Trascorre la sua gioventù a Trieste dove si forma e diventa adulto più presto del necessario nel periodo della guerra.
Maturità scientifica ottenuta con un anno di anticipo rispetto ai coetanei malgrado gli anni persi per le vicende belliche. Non completa gli studi di ingegneria perché deve imbarcarsi come commissario di bordo per non pesare sul bilancio familiare. Non naviga a lungo poiché considera il tempo passato in mare “anni di vita buttati”.
Costituisce due società commerciali, a Trieste e a Genova, e successivamente una industriale a Genova con soci americani ai quali dimostra il geniaccio italiano nel risolvere problemi senza soluzione poiché non contemplati nelle loro “Bibbie” tecniche.
Lavoratore instancabile, si definisce “martire del lavoro”, si ritira nel 2000, ma continua tuttora l’attività di consulenza.
Autocritica e autodisciplina sono dei dogmi irrinunciabili.
Appassionato sportivo, fonda già nel 1947 insieme ai ragazzi del rione una società sportiva tuttora esistente. Per qualche anno è stato istruttore sezionale di alpinismo.
Ha pescato poco per mancanza di tempo, ma non appena possibile lo ha sempre fatto.
Non ha mai pubblicato nulla di narrativa. Ora cerca di farlo perché dopo decenni di scarne relazioni tecniche, si diverte un sacco e desidera attuarlo con personalità senza guardare negli orti degli altri e seguendo senza reticenze il suo istinto pratico.

Pino Bollis, classe 1932. Nato a Capodistria, dal 1935 abita a Trieste. Giornalista professionista. Diportista. Naviga da più di 60 anni ininterrottamente in Dalmazia. Vive per la barca, il mare, la pesca, la famiglia e i nipoti. Fin che la dura.