Ricerca avanzata
Home Le Collane Piccola Biblioteca Gisem (26) 9788846730589
Libro cartaceo
€ 29,00 € 24,65
Sconto -15 %

La «Vita» di san Ranieri (secolo XII)

Analisi storica, agiografica e filologica del testo di Benincasa. Edizione Critica dal Codice C181 dell’Archivio Capitolare di Pisa

Autore/i: Gabriele Zaccagnini

Collana: Piccola Biblioteca Gisem (26)

Pagine: 540
Formato: cm.14x21
Anno: 2011
ISBN: 9788846730589

Stato: Disponibile
  • Descrizione

San Ranieri († 1160) è il primo santo laico del Medioevo occidentale oggetto di un'importante scrittura agiografica, la Vita Raynerii, opera de l'amico e confidente Benincasa, canonico pisano. Figlio di un mercante, Ranieri si convertì dopo l'incontro con un predicatore laico còrso, il beato Alberto Leccapecore. Durante un periodo trascorso oltremare per ragioni di commercio, decise di abbandonare tutti i suoi beni per vivere in preghiera nella terra di Gesù. Dopo quattordici anni trascorsi in Terrasanta, tornò a Pisa, per dedicare il resto della sua vita alla predicazione, conservando con convinzione la sua condizione di laico. In questo volume l'Autore, dopo aver illustrato il contesto storico, sociale e religioso in cui si colloca l'esperienza terrena di Ranieri, ne analizza con grande attenzione il profilo umano, agiografico e spirituale. Il volume comprende uno studio filologico sul testo della Vita e l'edizione critica della redazione originale, sulla base del ms. C181 dell'Archivio Capitolare di Pisa.

GABRIELE ZACCAGNINI, medievista e agiografo, è autore di numerose pubblicazioni dedicate soprattutto alle fonti agiografiche e alla storia della spiritualità medievale. Si ricordano, in particolare, i volumi: "Vita sancti Fridiani". Contributi di storia e di agiografia lucchese medioevale. Edizione critica ed elaborazioni elettroniche, Lucca 1989; Ubaldesca, una santa laica nella Pisa dei secoli XII-XIII, Pisa 1995 (Piccola Biblioteca GISEM, 6); La tradizione agiografica medievale di santa Bona da Pisa, Pisa 2004 (Piccola Biblioteca GISEM, 21). Di san Ranieri l'A. si è già occupato più volte nel corso delle sue ricerche sull'agiografia pisana medievale - recentemente sintetizzate in due saggi, Il Santorale pisano nei calendari liturgici dei secoli XII e XIII e I "santi nuovi" della devozione pisana nell'età comunale (secoli XII-XV), entrambi nel volume Profili istituzionali della santità medievale a c. di G. Rossetti, GISEM-ETS 2010 - e più espressamente nel saggio Il viaggio in Terrasanta nelle Vitae di Ranieri e Bona, in "Un filo rosso". Studi antichi e nuove ricerche sulle orme di Gabriella Rossetti in occasione dei suoi settanta anni, GISEM-ETS 2007, e nel volume San Ranieri, patrono di Pisa († 1160). Alle radici della santità dei laici, Milano 2010.