Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 9788846729927
Libro cartaceo
€ 15,00 € 12,75
Sconto -15 %

Brevettare la vita?

Autore/i: Aa. Vv.
A cura di: Rossano Massai , Fiorenzo Gimelli

Collana: fuori collana

Pagine: 180, ill.
Formato: cm.14x21
Anno: 2011
ISBN: 9788846729927

Stato: Disponibile
  • Descrizione

La scienza e la tecnologia creano sempre più spesso situazioni dove il concetto di proprietà intellettuale diventa problematico: sono note le visioni opposte che confliggono ormai da tempo in ambiti come quello editoriale e musicale.
Molto meno noto, invece, è il fatto che anche per l'agricoltura e per il mondo vivente la proprietà intellettuale giochi un ruolo importante, in certi casi decisivo. Il copyright di una canzone ha implicazioni sociali ben diverse rispetto a quelle prodotte dal brevetto che una multinazionale possiede su un particolare tipo di sementi, dal momento che queste rientrano nella sfera dei nostri bisogni primari, soprattutto se ci riferiamo a quelle zone della Terra dove la disponibilità di cibo è un serio problema.
In questo libro studiosi ed esperti italiani si confrontano opponendo diverse visioni sull'argomento, cercando di immaginare nuove e più eque strategie di condivisione delle novità viventi - scaturite dal lavoro dell'uomo o dalla forza della natura - nel tentativo di preservare la biodiversità e garantire una sufficienza alimentare per tutti i popoli.

Rossano Massai è professore ordinario di Arboricoltura Generale e Coltivazioni Arboree dell'Università di Pisa e Direttore del Dipartimento di Coltivazione e Difesa delle Specie Legnose. Nella sua carriera si è occupato di aspetti scientifici e tecnici legati al miglioramento della qualità dei prodotti frutticoli e alla gestione ecosostenibile e a basso impatto ambientale delle coltivazioni arboree. È autore o coautore di oltre 130 pubblicazioni. Durante la sua attività si è occupato di selezione e miglioramento delle specie da frutto e dei loro portinnesti per l'ottenimento di novità vegetali in campo frutticolo con caratteristiche di pregio per la qualità e l'adattamento all'ambiente. Da sei anni è coordinatore nazionale del gruppo di lavoro 'albicocco' del Progetto Liste di Orientamento Varietale finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e collabora con la Regione Toscana per il mantenimento e la salvaguardia delle varietà di piante da frutto autoctone a rischio di estinzione. In questi contesti si è spesso dovuto confrontare con le problematiche della proprietà intellettuale applicata alle novità vegetali e ai rischi e potenzialità che ne derivano per i produttori, i consumatori e il mondo agricolo in generale.

Fiorenzo Gimelli (1954). Agronomo, Coordinatore tecnico del Centro Servizi per la Floricoltura della Regione Liguria. Ha lavorato per molti anni all'Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo occupandosi di miglioramento genetico, selezione e tecniche di coltivazione in piante da fiore. Da molti anni segue le problematiche inerenti la proprietà intellettuale in agricoltura soprattutto in riferimento alle nuove varietà vegetali e allo sviluppo delle biotecnologie vegetali. Negli ultimi cinque anni ha insegnato "Diritto" come docente a contratto al Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Agrarie dell'Università di Torino.