Ricerca avanzata
Home Le Collane Studi culturali (4) 9788846726292
Libro cartaceo
€ 27,00 € 22,95
Sconto -15 %

Le chiavi nel pozzo

Autore/i: Lorenzo Viani
A cura di: Marco Alessandrini

Collana: Studi culturali (4)

Pagine: 336, ill.
Formato: cm.14x21
Anno: 2011
ISBN: 9788846726292

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Galleria fotografica

Ultima opera di Lorenzo Viani (1882-1936), artista irregolare ed eclettico, Le chiavi nel pozzo è un originalissimo inno alla follia. Qui Viani, da sempre diviso tra pittura e scrittura, in entrambe ostinatamente vicino agli emarginati e ai diversi, dà voce, lungo una stralunata galleria di bozzetti, ai personaggi incontrati nel Manicomio di Maggiano.

Si dipanano così, attraverso una difficile, suggestiva sintassi, irta dei lemmi popolareschi e marinari a lui cari, aneddoti, quasi parabole, dove i folli comunicano una ribelle morale, spesso più savia di quella dei cosiddetti normali. Come un contrappunto, una serie di straordinari disegni punteggia e quasi amplifica la scrittura, generando un'irripetibile opera che commuove e stranisce, affascina e stupisce.

Autentico unicum nella letteratura italiana, Le chiavi nel pozzo ha conosciuto due sole edizioni, del 1935 e del 1943. Quest'ultima, qui riproposta, include la significativa prefazione dell'amico psichiatra Guglielmo Lippi Francesconi, poi tragica vittima del fascismo. La presente nuova edizione è corredata, come finora mai accaduto per un'opera di Viani, da un puntiglioso apparato di note a pié di pagina. A completamento di una piena fruizione, la prefazione e due ampie biografie, di Viani e di Lippi Francesconi.

Lorenzo Viani (Viareggio 1882 - Ostia 1936), pittore e narratore italiano, rappresenta un'isola nella pittura del Novecento italiano. Interpreta con un lessico forte, ma allo stesso tempo carico di grande umanità, la storia di una galleria variopinta di personaggi e situazioni dove spesso predomina l'emarginazione, il dolore, il duro lavoro. Viani è certamente interessato alle tendenze in atto, divisioniste, realiste o simboliste che siano, è un artista in via di formazione e risente del tardo divisionismo e dell'à plat macchiaiolo.

Marco Alessandrini, Psichiatra, psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, esperto di Arte Terapia, è Dirigente medico del Centro di Salute Mentale di Chieti e professore a contratto presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Chieti. Autore di molti libri, tra cui Immagini della follia (Roma, 2002), Un treno per le stelle (Roma, 2006), La mente spiegata da Edvard Munch (Roma, 2009). È curatore di volumi su scritti d'artista come Munch, Mirò, Degas, di una breve opera di Henri Michaux, della riedizione del Libro di Giobbe nella traduzione di Bontempelli. Ha curato la sezione dedicata ad Antonio Ligabue nella mostra Arte, Genio, Follia (Siena, 2009).