Ricerca avanzata
Home Le Collane Filosofia (91) 978-884671632-3
Libro cartaceo
€ 23,00 € 19,55
Sconto -15 %

Passive Synthesis and Life-World

Sintesi passiva e mondo della vita

Autore/i: AA.VV.
A cura di: Alfredo Ferrarin

Collana: Filosofia (91)

Pagine: 384
Formato: cm.14x22
Anno: 2006
ISBN: 978-884671632-3

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Recensioni

Cos'è il mondo della vita? In che modi si può dire che è dato e in che modi è costituito? Perché vogliamo farne una scienza se le scienze obiettive sono responsabili di una perdita di significato? Che ruolo ha il concetto di orizzonte nella percezione e nel tema della sintesi passiva? E qual è il rapporto che lega coscienza del tempo, intersoggettività e mondo nell'ultima fase della fenomenologia husserliana? Queste sono alcune delle domande a cui i saggi contenuti in questo volume cercano di dare una risposta.

What is the life-world? In what ways is it given and in what ways is it constituted? Why do we want a science of it if objective sciences are responsible for a loss of meaning? How does the notion of horizon play a role in perception and in the theme of passive synthesis? And what is the relation between time-consciousness, intersubjectivity and world in Husserl's later phenomenology?These are some of the questions that the essays in this volume try to answer.
Contains essays by - Contiene saggi di: Alfredo Ferrarin, Nicolas de Warren, Dieter Lohmar, Luigi Pastore, Jeffrey Bloechl, Vincenzo Costa, Barbara Henry, Pierre Kerszberg, Massimo Barale, Roberta Lanfredini, Daniel Dahlstrom, Paolo Spinicci, Claudio La Rocca, Rudolf Bernet, James Dodd, Francesco Saverio Trincia, Maurizio Ferraris, Paolo Godani.