Ricerca avanzata
Home Le Collane Filosofia (93) 978-884671610-1
Libro cartaceo
€ 20,00 € 17,00
Sconto -15 %
Tra Goethe e Nietzsche: la frontiera tra l'uomo e Dio

Tra Goethe e Nietzsche: la frontiera tra l'uomo e Dio

Autore/i: Pier Fernando Giorgetti

Collana: Filosofia (93)

Pagine: 328
Formato: cm.14x22
Anno: 2006
ISBN: 978-884671610-1

Stato: Disponibile
  • Descrizione
  • Recensioni

La frontiera tra uomo e Dio: ovvero un grandioso scenario, esistenziale e cosmico, che, tra Goethe e Nietzsche, ha espresso il rifiuto del limite come dimensione dell'uomo. Una rivisitazione dell'irreligiosa empietà e della sua imprecazione contro Dio e contro l'uomo emblema del finito. Un manifesto di irrisione e di maledizione del limite, tra l'appello al demoniaco - come via alla totalità di "potenza" per l'uomo sostituitosi a Dio - e le plumbee risultanze della consegna di sé al demone degli abissi. L'opera estende all'esperienza politica della Germania e dell'Europa, sino al XX secolo, gli echi delle grandiose figure dell’epifania del demoniaco, come alter ego dell’anima geniale, terrestrità radicale, culto dell’ambivalenza, radice della tragedia del sapere, dilacerazione nella tragedia d'amore: in questa, l'incantato mistero della femminilità di apollinea grazia è rievocato con commossa pietas. Il titanismo, la "volontà di potenza", l'eterno ritorno, il superuomo, l'Anticristo e la "disdetta della morale" emergono dalla radicale distorsione del significato della "religione", con una finale convergenza interpretativa tra l'ostentata empietà dell'antiteismo e l'integralismo religioso più ottuso: vera discordia concors, entro uno stesso orizzonte di "mito" e di "mistificazione".