Ricerca avanzata
Home Le Collane fuori collana 88-467-1141-6
Libro cartaceo
€ 7,00 € 5,95
Sconto -15 %
Per vaghezza e per diletto.
Ritratti e ricordi di viaggio di Elisa Toscanelli

Per vaghezza e per diletto

Ritratti e ricordi di viaggio di Elisa Toscanelli

Autore/i: Elisa Toscanelli
A cura di: Mariagiulia Burresi

Collana: fuori collana

Pagine: 84
Formato: cm.12x18
Anno: 2004
ISBN: 88-467-1141-6

Stato: Disponibile
  • Descrizione

“Viaggiare in compagnia è di gran lunga preferibile, ma anche l’esser una donna sola ha i suoi vantaggi”
Elisa Toscanelli nacque a Pisa il 6 luglio 1821, morì a Firenze nel 1870. Fu la primogenita dei sette figli di Giovan Battista Toscanelli, uomo facoltoso, possessore di una preziosa raccolta d’arte. I numerosi «ritrattini somigliantissimi», di cui si presenta una piccola selezione, furono eseguiti da Elisa a partire dal 1841. Nati con l’intento di rappresentare una memoria domestica dell’ambiente in cui viveva, restituiscono all’occhio contemporaneo la fisionomia e il carattere dei personaggi del tempo, conosciuti durante i soggiorni nelle residenze invernali ed estive di famiglia. Il suo interesse per la pittura era tale che Giovanni Rosini, in occasione delle sue nozze con il conte Francesco Finocchietti, suggellò questa passione con un sonetto che recita: «Gentil Donzella, che, traendo i cori / Teco de’ tuoi, lasci il paterno tetto; / Dove già per vaghezza e per diletto / Le carte ornasti di si bei colori [...]».